Le tele recuperate dai carabinieri di Vercelli

(r.l.)Numerose antiche tele illustrative sono state ritrovate dalla Stazione Carabinieri di Vercelli al termine di una elaborata attività di indagine che ha portato all’arresto dell’uomo che le deteneva. Le indagini erano iniziate nel 2009 quando le tele, di assoluto interesse storico, erano sparite da un istituto scolastico di Vercelli. La ricostruzione operata dai Carabinieri aveva portato ad individuare in due potenziali soggetti i probabili responsabili del fatto: erano infatti due le persone che erano entrate in contatto con quelle illustrazioni prima che sparissero dall’interno della scuola. I militari hanno così proceduto a richiedere un decreto di perquisizione alla locale Procura della Repubblica, emesso e prontamente eseguito. La prima perquisizione ha avuto esito negativo, la seconda invece no.

Le tele oggetto della perquisizione sono state così rinvenute, a casa di un sessantenne vercellese. Tra i tanti oggetti, i militari hanno trovato alcune armi da caccia e da sparo non denunciate e alcuni oggetti sacri non oggetto di pubblica vendita, per cui di dubbia provenienza. L’uomo è stato tratto in arresto in ordine al possesso delle armi illegalmente detenute, ma dovrà sicuramente giustificare anche il possesso degli altri oggetti.