candelaIl novarese Francesco Caldara, già dipendente dell’ azienda di trasporto pubblico novarese , la Sun, è una delle vittime del vile attentato di Tunisi di ieri . ” La notizia mi addolora profondamente- dice il sindaco di Novara Andrea Ballarè-. Sono particolarmente vicino alla famiglia colpita in modo così straziante. Credo di interpretare il sentimento di tutti i novaresi condannando duramente la barbarie del terrorismo che ancora una volta colpisce vite innocenti e attenta alla libertà dei popoli. La comunità internazionale non può rimanere inerme di fronte a fatti così gravi che seminano sangue e dolore”. Questa sera a Novara ci sarà una manifestazione pubblica, con partenza da palazzo Cabrino alle 20,45 per onorare nel modo più consono la memoria di Francesco Caldara e per testimoniare la condanna più ferma del terrorismo.