Uno scorcio suggestivo del Ricetto di Candelo

Il Biellese è una nuova destinazione turistica tutta da scoprire e un territorio ricco di luoghi autentici tutti da vivere, fatti di cultura, tradizioni, arte e paesaggi: è possibile lasciarsi avvolgere dalla natura meravigliosa e incontaminata dell’Oasi Zegna, passeggiando lungo le coste del Borgo del Piazzo nella città di Biella e tra le caratteristiche rue del Ricetto di Candelo, immergendosi nell’atmosfera di pace e tranquillità del Santuario di Oropa. Il Biellese offre al visitatore le più svariate possibilità per imparare a conoscerlo e viverlo appieno: le camminate, i sontuosi palazzi, i prodotti tipici, le aziende storiche, i borghi del passato. Biella da Vivere propone una serie di itinerari che portano da Biella alle mete più interessanti dell’hinterland, come il Santuario di Oropa e la Valle Elvo, passando per il trekking urbano in città e per la Conca dei Rododendri nell’Oasi Zegna: gli itinerari proposti per il weekend dell’1 e 2 Giugno prevedono, subito dopo la passeggiata tra i rododendri, la visita a Casa Zegna, che ospita in questo periodo la mostra “Padre e Figlio”a cura dello storico e critico d’arte Alberto Fiz, con opere di Michelangelo Pistoletto e di suo padre Ettore P. Olivero. Sabato 1 Giugno ci si sposterà a Biella per visitare la seconda parte della mostra a Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, il Borgo del Piazzo e il centro storico. Domenica 2 Giugno si andrà alla scoperta del Ricetto di Candelo, definito anche la “Pompei medievale del Biellese”. Per un fine settimana tutto Biellese!