Anche quest’anno torna il tradizionale evento dell’ultimo dell’anno a Vercelli con la Camerata Ducale:appuntamento martedì 31 dicembre al Teatro Civico alle ore 19,30 – orario che non interferisce con il cenone di Capodanno – per un concerto fuori da ogni schema e rigorosamente a ingresso gratuito. Come sempre gli abbonati al Viotti Festival hanno diritto a una prelazione che assicura la loro presenza in sala (ritiro ingressi al Civico domenica 29 dalle 17 alle 20), mentre tutti gli altri spettatori dovranno recarsi per tempo ai botteghini lunedì 30 dicembre, sempre dalle 17 alle 20, tenendo presente che i posti disponibili non sono moltissimi e la richiesta è invece sempre elevatissima. Ma una volta che ci si sarà assicurati il posto in sala si verrà ripagati da una vera e propria “avventura musicale” tutta giocata sul ritmo, sul divertimento e sulla sorpresa. L’entusiasmo dei musicisti della Camerata Ducale, la passione e l’esuberanza del loro direttore e solista Guido Rimonda, la simpatia degli ospiti, la varietà delle trovate sceniche saranno garanzia di una serata davvero unica. Inutile cercare di conoscere il programma in anteprima poiché sarà rigorosamente a sorpresa. Si può soltanto svelare che non mancheranno né le musiche da film né i più romantici valzer, che si ritroveranno classici, evergreen e anche qualche curiosa novità, che uno spazio speciale sarà riservato alla danza (con risultati esilaranti), che un oggetto quotidiano come il telecomando avrà un ruolo da protagonista… e che ci saranno giochi, musicali e non, i quali coinvolgeranno il pubblico in modo tutt’altro che prevedibile. E al termine, nel foyer del teatro, gran finale con scambio degli auguri insieme a solisti e orchestrali, tra spumante e panettone per tutti. Un’occasione specialissima per salutare l’anno nuovo con classe ma anche tanta ironia: il modo migliore per brindare al 2020 che arriva!