Giovedì 13 dicembre alle 15.30 la Sezione Educativa del Museo Borgogna propone l’ultimo appuntamento del 2018 con “Le età del Museo”.

Il percorso guidato “Abbiamo visto una stella” racconterà, attraverso le opere della collezione e i testi sacri, la Natività di Gesù e la tematica natalizia.

La rassegna pomeridiana dedicata ad un pubblico di adulti fa parte del calendario del Progetto “Dedalo. Volare sugli anni” di cui il Museo è partner.

Il percorso, per il quale è suggerita la prenotazione al numero 0161.252764, ha un costo di 10 € a persona; ridotto speciale per i visitatori over 65 a 5 € a persona.

Inoltre, anche quest’anno in Museo potete trovare spunti e suggerimenti per i vostri regali di Natale.

I cataloghi delle ultime mostre, i biglietti d’ingresso, i colorati gadget prodotti dalla sezione vercellese di Diapsi possono essere il regalo perfetto per le persone che vi sono più care.

Venite in Museo a scoprire le nostre proposte a prezzi speciali o personalizzate la vostra strenna secondo le vostre esigenze: noi siamo a disposizione!

Per informazioni e prenotazioni stampa@museoborgogna.it; 0161.252764

Infine, domenica 16 dicembre chiuderà la mostra “Ad un tratto l’idea. Disegni di Ferdinando Rossaro (1846- 1927)” che, grazie al sostegno dellaFondazione Cassa di Risparmio di Vercelli e del Lions Club Vercelli, espone una parte del ricco nucleo di disegni inediti dell’artista vercellese, amico di Borgogna e insegnante all’Istituto di Belle Arti di Vercelli.

Ci sarà un’ultima occasione per scoprire queste opere, appartenenti allaBiblioteca Diocesana Agnesiana, con una speciale visita guidata domenicaalle 15.30. La visita è compresa nel biglietto d’ingresso al Museo. E’ suggerita la prenotazione al numero 0161.252764.

Nella stessa giornata, grazie alla disponibilità dei volontari, l’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi, partner dell’iniziativa, e il FAI Giovani di Vercelli propongono “Rossaro a porte aperte”, un itinerario libero fra chiese e territorio alla scoperta delle opere dell’artista. Nell’itinerario è compresa la sede di Masserano con la collegiata e il Polo Museale masseranese.