“L’emergenza sanitaria ci ha imposto nuove regole, nuove abitudini, ma oggi siamo pronti per ripartire. Torna anche quest’anno l’Estate Novarese, il momento ideale per cercare di tornare alla normalità a partire dall’arte, dalla cultura, dallo spettacolo e dalla musica”. Con queste parole, il Sindaco di Novara Alessandro Canelli presenta il cartellone dell’edizione 2020 dell’Estate: “Oltre 60 spettacoli, in quattro diverse location, a partire dal cortile del Castello Visconteo Sforzesco, una collaborazione strettissima tra le forze associative, teatrali e culturali del nostro territorio che hanno reso possibile la predisposizione del programma. La stessa collaborazione e solidarietà che abbiamo vissuto nella nostra comunità durante la chiusura forzata”. “Tante le proposte che si susseguiranno in questa estate un po’ particolare – ha commentato l’assessore alla Cultura Emilio Iodice – Il cortile del Castello rappresenterà l’epicentro della rassegna, uno spazio aperto dove sarà possibile contingentare gli ingressi ed evitare
assembramenti. Il ringraziamento va alle realtà territoriali che hanno accolto con grande entusiasmo l’invito del Comune a collaborare per la programmazione estiva”. L’Estate novarese diventa anche banco di prova per “Novara sotto le Stelle“: “L’emergenza sanitaria, come tutti sappiamo, ha avuto pesanti ripercussioni sulle attività economiche della nostra città – prosegue il Sindaco – Per questo motivo, oltre ai sostegni già annunciati, abbiamo deciso di mettere in campo altre azioni che daranno ulteriore respiro a chi opera sul nostro territorio: Novara sotto le stelle, un ampio plateatico che consentirà di utilizzare nuovi spazi di solito riservati al traffico delle auto nel rispetto delle regole previste dal Dpcm”. “Ripenseremo i percorsi automobilistici – aggiunge l’assessore al Commercio Elisabetta Franzoni – per dare respiro ai locali e ai ristoranti che potranno ampliare il proprio servizio su nuove aree, implementandolo anche con punti mobili di distribuzione, sulla scia dello street food a chilometro zero”.