Lo scorso 24 Maggio si è celebrata  la Giornata Europea dei Parchi. E anche quest’anno in Piemonte torna la manifestazione “Parchi da gustare”, un progetto della regione ormai giunto alla quinta edizione. L’obiettivo è di far conoscere sempre di più produttori e ristoratori che hanno deciso, collaborando con le aree naturali protette del Piemonte, di proporre le varie biodiversità alimentari attraverso la buona tavola. La manifestazione, che prosegue fino alla fine dell’anno, parte in maniera “virtuale”, nella quale i vari protagonisti si racconteranno condividendo la loro storia e le loro passioni. Storie di agricoltori che sapientemente coltivano e cuochi che trasformano i loro frutti in piatti prelibati. Sul sito www.piemonteparchi.it ma anche su Facebook e Instagram si può iniziare a intraprendere questo singolare viaggio. Inoltre, proprio sul sito sarà possibile trovare l’elenco dei produttori da cui è possibile ordinare prodotti a km 0 e la lista dei ristoranti con i “menu sospesi”, dove prenotare un pranzo o una cena che sarà poi possibile consumare appena sarà possibile. Un modo concreto per sostenere e valorizzare la biodiversità, una grande ricchezza del territorio piemontese.