Descrizione del mezzo

Il quadro nazionale

Il mezzo radio, in Italia, cresce costantemente negli ascolti, è più seguito della TV nelle ore diurne, che sono quelle in cui si effettuano le scelte d’acquisto (fonte Audiradio vs. Auditel), e si integra, più agevolmente di ogni altro mezzo di comunicazione di massa, con il Web e gli smartphone.

Alcune delle aziende (locali, nazionali e multinazionali) che hanno inserito la loro pubblicità su Radio City in tempi recenti

Al servizio del Piemonte Orientale

Radio City, riconosciuto punto di riferimento in Vercelli e provincia dal 1975, nel 2006 ha avviato un percorso di sviluppo che l’ha portata ad essere la Radio locale anche di Biella e provincia. A Gennaio 2012, inoltre, sono iniziate le trasmissioni di Radio City Novara e a inizio anno 2014 la rete di trasmissione è stata unificata, includendo quindi anche la coprtura della città di Novara in Radio City – La città che vive.

La missione di Radio City è il servizio alle persone e alle imprese del Piemonte Orientale, alla luce di valori etici profondi.

Il radicamento sul territorio e la “vicinanza” percepita dagli ascoltatori di Radio City, la portano a rientrare tra le selezioni di ascolto di vecellesi, biellesi e novaresi con una funzione chiara ed esclusiva.

L’offerta commerciale

Sul piano commerciale, Radio City mette in contatto le istituzioni con i cittadini e le aziende con i loro clienti, nel mercato del Piemonte Orientale.

Radio City offre informazione e musica orientate ad un target adulto e qualificato, che sono il contesto ideale per l’inserimento di spot pubblicitari e programmi redazionali diretti ai “responsabili degli acquisti”.

Le radio locali ascoltabili sul medesimo mercato si ritagliano, a causa della rispettiva offerta editoriale, un target di ascoltatori difficilmente sovrapponibile a quello di Radio City.

Radio City risulta dunque complementare, oltre che all’offerta delle radio nazionali, anche a quella delle altre radio locali.

L’ascolto

Il segnale FM di Radio City, nelle sue condizioni ottimali, raggiunge una superficie abitata da circa 280.000 persone e, con una qualità comunque sufficiente ma con interferenze specie durante l’ascolto in movimento, un’area più ampia (calcolo ACT Matrix inclusi tutti i segnali interferenti entro +/- 300 kHz).

Nella città di Vercelli, in particolare, l’indagine Audiradio 2009 attribuiva a Radio City l’ascolto settimanale di circa 1 cittadino su 6. Nelle province di Vercelli e Biella e Novara, l’ascolto risultava essere di circa 18.000 persone a settimana.

L’indagine Radiomonitor di GFK Eurisko, ha rilevato il seguente ascolto:

  • Anno 2012: 37.000 ascoltatori a settimana
  • Anno 2013: 39.000 ascoltatori a settimana

Durante la ricerca, Radio City ha superato i 100 “casi”, quindi il dato non solo è pubblicabile, ma è ritenuto pienamente attendibile.