(r.l.) La Squadra Mobile della Polizia di Biella ha arrestato in flagranza L.D., biellese di 45 anni, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Ben occultati in uno stabile in pieno centro a Biella l’uomo,con piccoli precedenti generici, è stato pizzicato mentre conservava i nuovi rifornimenti: ben 80 dosi di droga pesante, cocaina ed eroina, per un valore di diverse migliaia di euro.

L’uomo era del tutto ignaro di essere finito ormai da tempo sotto la lente degli investigatori. Colto a confezionare le ultime dosi, il biellese davanti ai poliziotti  non ha potuto fare altro che ammettere le sue responsabilità. Il narcotest effettuato in tempo reale dalla Polizia Scientifica ha confermato la natura stupefacente delle dosi sequestrate.

Sono tuttora in corso le indagini della Squadra Mobile per risalire all’identità della fitta rete di pony-express di cui si avvaleva l’arrestato per la sua attività illecita.