L'interno di Palazzo Centoris a Vercelli

(c.c.) Riparte in questi giorni il cantiere per il recupero conservativo di Palazzo Centoris, storico edificio di Vercelli, tra gli esempi più belli dell’architettura bramantesca ancora conservati in città. Edificato verso la fine del XV secolo, conserva testimoianze pittoriche di assoluto pregio.

Circa tre mesi fa, il cantiere attivato dal Comune per la realizzazione dei lavori di consolidamento ormai indifferibili si era fermato a causa di problemi della ditta appaltatrice. La situazione è stata consensualmente risolta e adesso, grazie alle norme che, in questi casi, consentono l’affidamento dei lavori a ditte di fiducia evidando così di dover ripetere l’intero iter amministrativo per l’affidamento dell’appalto, sarà possibile riaprire il cantiere di corso Libertà e, quindi, proseguire gli interventi conservativi. Nel frattempo, sono venuti alla luce i resti di antiche nura romane, reperti di pregio che hanno portato all’apertura nel sito di un nuovo cantiere archeologico.