Inizio anno a Vercelli con il museo Leone

museo Leone Vercelli iniziative 2019Al Museo Leone di Vercelli, dopo qualche giorno di pausa per le festività natalizie, tutto è pronto per il gran finale di “NataLeone”. Infatti, fino al 6 gennaio sarà ancora possibile consegnare, anche presso il MAC – Museo Archeologico della Città di Vercelli, abiti per l’infanzia e biancheria che andranno a beneficio dei Gruppi di Volontariato Vincenziano della Città di Vercelli e inoltre, in occasione dell’Epifania, poiché prima domenica del mese, sia il Museo Leone sia il MAC saranno aperti gratuitamente con il consueto orario dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.
Inoltre, sabato 5 gennaio alle ore 17.30, si terrà la seconda e ultima conferenza del consueto ciclo di incontri targati NataLeone. Presso il Corridoio delle Cinquecentine del Museo Leone, Gionata Brusa, un giovane ma già affermato studioso vercellese, attualmente Assistente di ricerca in Musicologia a Vienna, presso la prestigiosa Accademia Austriaca delle Scienze, ci spiegherà, attraverso la conferenza dal titolo “Vidimus stellam eius. L’ufficio dell’Epifania nei manoscritti medievali”, come e attraverso quali funzioni liturgiche, nel medioevo, la Chiesa celebrava l’Epifania, con particolare attenzione alla nostra Vercelli, dove si mescolavano elementi della liturgia ufficiale ed elementi della devozione popolare.
Gionata Brusa, giovane vercellese, è Assistente di ricerca in Musicologia a Vienna, presso l’Accademia Austriaca delle Scienze, alla quale arriva dopo un curriculum da paleografo maturato all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e proseguito con gli studi dottorali compiuti all’Università di Würzburg. Coniuga lo studio della liturgia e della musica medievale con la codicologia ed è, in proposito, autore di numerose pubblicazioni e articoli scientifici. È inoltre profondo conoscitore del patrimonio codicologico vercellese, dal momento che da anni studia i manoscritti custoditi presso la Biblioteca dell’Archivio Capitolare di Vercelli ed ha ultimamente approcciato anche quelli della Biblioteca di Camillo Leone.
Al termine della conferenza, anche questa volta, piccolo aperitivo del territorio per accogliere insieme l’Anno nuovo.
Per partecipare alla conferenza è necessario prenotare al n. 348.3272584 (Servizi Educativi del Museo Leone). Poiché fino al 4 gennaio il Museo sarà chiuso al pubblico, per le prenotazioni non saranno validi altri numeri telefonici.

La notte di Radio City

Logo sfocatoRadio City – La radio del Piemonte orientale vi accompagna dalle 22.30 all’alba di una nuova giornata con una programmazione musicale tematica divisa in due diversi contenitori: “City in Love” e “Rock City”, entrambi curati da Federico Stella.
“City in Love”, in onda dal lunedì alle domenica dalle 22.30 alle 24 propone la migliore selezione di tutte le più famose love songs italiane e internazionali degli ultimi 40 anni. Dai classici del passato alle novità del momento purché i testi parlino d’amore o abbiano un arrangiamento particolarmente soft.
“Rock City” è il momento in cui Radio City cambia completamente tipo di programmazione, dedicando 6 ore alla musica alternativa e di nicchia. Dalle 24 alle 6 è in onda tutte le notti una selezione non-stop che privilegia i titoli del mercato discografico indipendente, dai classici della New Wave ’80 alla scena Britpop ‘90, dai grandi nomi della stagione del Punk e del Post-Punk a tutto il mondo alternative attuale, con particolare riguardo al mercato inglese.

Una ricetta… in tre minuti

Un antesignano programma di cucina con Lisa Biondi alla radio

Un antesignano programma di cucina con Lisa Biondi alla radio

Ai fornelli virtuali di Radio City (Fm 103.9 – 89.9 – 88.0 MHz) si cucina: alle 11,20 ogni giorno va in onda “Una ricetta in tre minuti” che propone un piatto diverso, iniziando dall’antipasto, il lunedì, fino al dolce del venerdì, passando, per il primo, il martedì, il secondo, il mercoledì e il contorno, il giovedì. Piatti semplici e di facile realizzazione che hanno come base gli alimenti di stagione.

Le ricette, che ogni giorno vengono spiegate nella loro realizzazione con tanto di ingredienti necessari, il sabato si fondono assieme dando vita al programma, alle 11,10 e in replica poi tra le 19,30 “Una ricetta in tre minuti – il sabato” versione più lunga e approfondita, con commenti e curiosità dalla galassia della cucina con un ospite speciale. Ogni sabato in studio Agostino Gabotti, vice commissario della Polizia Municipale di Vercelli, appassionato di cucina, docente dei corsi dell’Università popolare di Vercelli e “inventore” del Ravielli, un raviolo tutto vercellese ripieno di panissa.