Pellielo sfiora il podio e guadagna l’oro a squadre

Il campione vercellese Giovanni Pellielo

Italia dei record ai Mondiali di tiro a volo di Belgrado: oro a squadre e oro individuale con Massimiliano Fabrizzi.

Il campione vercellese Giovanni Pellielo dopo una rimonta all’ultimo piattello, nell’individuale ha centrato la finale a sei, ma non è riuscito a salire sul podio. Per lui medaglia di legno. una finale emozionante: dopo i primi 125 piattelli sparati, certi di partecipare alla finale a sei erano solo Massimo Fabrizzi, che poi ha conquistato il titolo e Jaromir Wojtasiewicz.

A contendersi gli altri quattro posti liberi la bellezza di sette tiratori con lo score di 122: oltre a Pellielo anche l’altro azzurro Viganò (per entrambi obiettivo raggiunto dopo gli shost off), la medaglia olimpica David Kostelewski, il francese Stephane Clamens, il dominicano Sergio Pinero, l’ungherese Andreas Szollar e lo spagnolo Alberto Fernandez (gli ultimi tre eliminati poi dai giochi medaglia dagli spareggi).

La gara di Pellielo è stata tutta in rimonta: dopo aver commesso due errori nella prima batteria e uno nella seconda, il tiratore azzurro nelle tre successive ha abbattuto 25 piattelli su 25 sparati. In finale tre zero, frutto forse delle energie spese per guadagnarsi un posto al sole nella tranche che assegnava il titolo iridato.

L’Italia e gli azzurri sono sulla buona strada per Londra 2012. Pellielo è in forma, la medaglia di legno ottenuta a questi Mondiali non inganna gli avversari: a Londra 2012 è lui l’uomo da battere.

r.l.

Basket: Angelico Biella, impegni precampionato

Angelico domani in amichevole contro il Casale

Dopo il ritiro in altura in Alta valle di Susa, l’Angelico Pallacanestro Biella da oggi torna ad allenarsi in città. I rossoblu inoltre domani pomeriggio saranno sotto canestro in amichevole, a porte chiuse, contro la neopromossa Casale Monferrato. Dalla ripresa degli allenamenti dopo l’amichevole con la squadra monferrina, sarà possibile assistere agli allenamenti di capitan Soragna e compagni.

Il prossimo fine settimana sarà la volta invece del Torneo di Novara, in cui i rossoblu si contenderanno il trofeo con Astana, Cantù e Bologna. L’esordio dei lanieri avverrà sabato 10 settembre alle ore 19 contro la Virtus Bologna. Domenica sarà invece la volta delle finali: quella per il terzo e quarto posto alle 17; la finalissima alle 19.

Il 17 e 18 settembre ci sarà il primo appuntamento ufficiale al Lauretana Forum di Biella con il Memorial Gontero, evento benefico al quale prenderanno parte anche Pesaro, Montegranaro e Varese.

Dopo l’amichevole di Cremona del 22 settembre contro i padroni di casa della Vanoli, i ragazzi di coach Cancellieri si sposteranno a Bologna, dove nell’ultimo weekend del mese parteciperanno ad un torneo insieme a Roma, Teramo e Bologna.

Il precampionato dell’Angelico terminerà il 2 ottobre, quando al Lauretana Forum i rossoblu affronteranno la Benetton Treviso di Sasha Djordjevic.

r.l.

Medicina e Chirurgia: in 605 per 80 posti a Novara

Il complesso universitario Perrone aNovara, sede della facoltà di Medicina

Si sono svolti lunedì mattina presso il complesso universitario “Perrone” di Novara le selezioni per accedere al corso di laurea a ciclo unico in Medicina e Chirurgia dell’Università del Piemonte Orientale. Al test si sono presentati 605 candidati su 743 iscritti (138 assenti), con una percentuale di affluenza dell’81%.

Ricordiamo che i posti disponibili sono 80, 5 dei quali riservati a studenti non comunitari residenti all’estero. La prova di ammissione richiedeva la soluzione di ottanta quesiti con cinque opzioni di risposta. I test saranno adesso valutati al Cineca di Bologna (Centro Interuniversitario di calcolo che riunisce in consorzio più di 50 atenei italiani) da una commissione giudicatrice appositamente istituita dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Stamane sono programmati i test riservati agli aspiranti al corso di laurea in Farmacia, mentre giovedì 8 si svolgeranno quelli per i corsi di laurea in Chimica e Tecnologie farmaceutiche e quelli per le lauree triennali nelle professioni sanitarie.

Sono ancora aperte, infine, le iscrizioni per i test di accesso al corso di laurea triennale in Biotecnologie, in programma il 21 settembre e al corso di laurea magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche, in programma il 26 settembre.

c.c.