Novara: da lunedì targhe alterne per cinque giorni

A Novara da lunedì le targhe alterne

(r.l.) La giunta comunale di Novara risponde all’appello dell’Asl, dell’Arpa e della Provincia di Novara adottando un’ ordinanza che prevede anche le targhe alterne per cinque giorni.«La salute dei novaresi è a rischio – dice il sindaco di Novara Andrea Ballarè-. I dati sulle concentrazioni di polveri sottili continuano ad essere elevatissimi e da Asl e Arpa ci arrivano pressanti richieste di intervento. Per questo motivo abbiamo deciso un nuovo provvedimento straordinario».

Il provvedimento principale è il divieto di circolazione a targhe alterne, di tutti i veicoli a motore ad uso privato dalle 8.30 alle 18.00, da lunedì 20 febbraio a venerdì 24 febbraio compresi. Continua >

Vercelli: fermati due albanesi alla ricerca di case da svaligiare

Bloccati dalla polizia in via Marco Polo. Poco prima erano stati visti armeggiare attorno al portoncino d’ingresso di una casa in corso Adda

I presunti ladri sono stati fermati dagli agenti della squadra mobile

(c.c.) Movimentata caccia ai ladri, o presunti tali, l’altra sera a Vercelli. Intorno alle 19, al centralino del 113 giungeva una segnalazione che avvertiva della presenza sospetta di alcuni individui in corso Adda, intenti ad armeggiare attorno alla porta d’ingresso di un’abitazione per poi andarsene scavalcando la cancellata di recinzione, probabilmente perché la serratura aveva resistito al tentativo di effrazione. Poco più tardi, una pattuglia della squadra mobile, intervenuta per controllare, intercettava una Bmw di grossa cilindrata con a bordo tre individui; il loro procedere era palesemente sospetto: l’auto rallentava in prossimità di ogni abitazione che sembrasse disabitata. Continua >

Università Avogadro: pronto il bando per le nomine nel cda

Approvato dal Senato accademico l’avviso pubblico per far parte dell’organismo amministrativo

(c.c.) Con la prima seduta del Senato accademico nella sua rinnovata composizione, svoltasi lunedì 13 febbraio, l’Università del Piemonte orientale ha compiuto un ulteriore passo in avanti verso la nuova governance.

Tra i primi provvedimenti, in linea con quanto previsto dal nuovo Statuto di ateneo e dalla riforma “Gelmini”, il Senato ha approvato l’avviso pubblico per i candidati, sia interni sia esterni, a far parte del consiglio di amministrazione. La scadenza per presentare la propria candidatura è fissata al 29 febbraio 2012.

Il nuovo consiglio sarà composto dal rettore, da un rappresentante degli studenti e da 7 membri, 4 interni e 3 esterni, scelti in base al profilo professionale, alla qualificazione scientifica e culturale e a una comprovata competenza in campo gestionale. Continua >