Novara: nuove tariffe di autobus e parcheggi

A Novara nuove tariffe per autobus e parcheggi

(r.l.) Nuove tariffe degli autobus e della sosta a Novara. Per quanto riguarda gli autobus il nuovo sistema prevede una ridefinizione delle fasce tariffarie in base alle tratte, la soppressione di alcune tipologie di biglietti e abbonamenti e l’inserimento di nuovi abbonamenti. I biglietti non più in corso di validità, non potranno più essere utilizzati e potranno essere sostituiti sino al 31 agosto presso la Biglietteria SUN in Piazza Garibaldi. Sarà ora possibile, solo nei giorni festivi, l’acquisto del biglietto ordinario Urbano, Fascia 2 e Fascia 3 a bordo bus con sovrapprezzo. Entrano in vigore anche le nuove tariffe della sosta, che sono state rimodulate ridisegnando anche le zone di competenza.

Continua >

L’EDITORIALE

L’EDITORIALE

Rifiuti: l’ombra del campanile

Claudio Cagnoni

La riforma delle Ato e il problema dello smaltimento dei rifuti: poche le informazioni per il cittadino che deve potersi fare un’opinione. Tumori: questo è davvero un territorio a rischio?

L’inceneritore di Vercelli

La recente riforma dell’Autorità d’ambito territoriale ottimale approvata dalla Regione Piemonte, organismo identificato per comodità con il suo acronimo, “Ato”, ha riportato l’attenzione degli organi di informazione e, di conseguenza, quella della gente, sul problema del modo di smaltire i rifiuti.

I più attenti avranno annotato i vari passaggi della discussione che porta inevitabilmente a disquisire sull’opportunità o meno di fare ricorso all’inceneritore per bruciare i rifiuti indifferenziati. Continua >

Monte Paschi cede quota Biverbanca a Cari Asti

Il consiglio di amministrazione dell’istituto senese ha deliberato ieri la cessione del pacchetto di maggioranza di Biverbanca (60,42 per cento) a CR Asti

(c.c.) Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena  ha deliberato di accettare l’offerta vincolante di Cassa di Risparmio di Asti per l’acquisto della partecipazione del 60,42 per cento del capitale sociale di Biverbanca – Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli, ad oggi di proprietà di BMps.

L’acquisto della partecipazione verrà perfezionato da CR Asti ad un prezzo di  203 milioni di euro. Tale prezzo è stata determinato, tra l’altro, sulla base del patrimonio netto al 31 marzo 2012 e tenendo conto dell’utile netto atteso per l’esercizio in corso.

Il perfezionamento della compravendita della partecipazione è soggetto, ovviamente, al nulla-osta da parte della Banca d’Italia e dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

E’ previsto che Biverbanca prosegua e mantenga in essere sia gli accordi di distribuzione di prodotti assicurativi, con riferimento al ramo vita ed al ramo danni, che di gestione di portafogli, oltre al rapporto di banca depositaria.