Dal 23 novembre il 7° Festival di poesia civile a Vercelli

“E’ una manifestazione che si sta espandendo sia territorialmente sia temporalmente”, dicono gli organizzatori. Alla poetessa tre volte candidata al Nobel per la Letteratura Maria Luisa Spaziani il premio “Città di Vercelli”.

La locandina del Festival di poesia civile di Vercelli

(c.c.) Come avere sette anni e non dimostrarli. E’ una buona definizione che si può dare del Festival di poesia civile di Vercelli che, dopo l’anteprima, apprezzatissima, della scorsa settimana (“La giornata dell’endecasillabo” con la chicca al suo interno di un’altra anteprima, la riduzione teatrale de La cotogna di Istanbul di Paolo Rumiz), entra ora nel vivo del programma. Dal 23 novembre al 4 dicembre sarà un susseguirsi di eventi con la partecipazione di personaggi del panorama culturale nazionale di assoluto valore, a cominciare dalla poetessa Maria Luisa Spaziani, musa ispiratrice di Montale e tre volte candidata al Nobel per la Letteratura, alla quale sarà conferito il premio “Città di Vercelli”. Ma non è questo il solo elemento che dimostra come la manifestazione, che quest’anno propone il tema “Indignàti- Indìgnati”, continui a crescere. Lo hanno evidenziato con soddisfazione Luigi Di Meglio, presidente de Il Ponte, associazione culturale che organizza il festival e Antonio Buonocore che ne è il direttore artistico. Con loro, a illustrare il programma di questa edizione, c’era anche Giorgio Simonelli, primo presidente del Ponte e massmediologo conosciuto in tutta Italia. Continua >

Pro Vercelli: per Cancellotti, infortunato alla caviglia, un mese di stop.

(r.l.)

Tommaso Cancellotti

(r.l.) Tommaso Cancellotti, e con lui tutta la Pro Vercelli, può tirare un sospiro di sollievo: la caviglia sinistra, infortunata a Pavia, non presenta alcuna rottura ai legamenti, ma solo una parziale lesione. Così dice l’esito della risonanza magnetica cui il terzino destro si è sottoposto lunedì: scongiurato quindi l’intervento chirurgico. I tempi di recupero saranno di circa un mese e mezzo: il calciatore, giunto a Vercelli in comproprietà con la Sampdoria, presto inizierà un intenso ciclo di terapie rieducative.

Intanto è arrivata in casa Pro Vercelli la prestigiosa convocazione nella Nazionale italiana di Lega Pro per il difensore bianco Alberto Masi, che scenderà così in campo il 23 ad Assisi (alle 14,30) contro la Nazionale olimpica Palestinese

Novara: operazione “Ghost Business”. Un blitz antiprostituzione della Polizia fa scoprire un giro di permessi falsi.

(r.l.) È stato un controllo anti-prostituzione effettuato a Novara dalla Polizia di Stato,  che ha permesso di scoprire e disarticolare una prassi criminale volta al rilascio di permessi di soggiorno a cittadini extracomunitari non aventi titolo. Gli uomini dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Novara si sono insospettiti nell’apprendere che, durante un controllo volto al contrasto del fenomeno della prostituzione effettuato a Novara, una “signorina” nigeriana avesse mostrato agli agenti un permesso di soggiorno rilasciatole per lavoro subordinato. Continua >