Dalla Regione Piemonte nuovi finanziamenti per il territorio

Il Comune di Novara

(c.c.) In attuazione dell’accordo nazionale sul patto di stabilità tra Regioni, Anci e Ministero dell’Economia contenuto nel provvedimento nazionale sulla spending review, la Regione Piemonte ha assegnato l’altra mattina mattina nuovi finanziamenti per 21 milioni di euro. “Questi 21 milioni di euro – ha spiegato l’assessore al Bilancio Quaglia – si sommano agli oltre 55 milioni destinati ai Comuni piemontesi e ai più di 44 milioni destinati alle Province, già deliberati nel luglio scorso, che permetteranno agli enti locali di sbloccare i pagamenti alle imprese che hanno completato i lavori ma che aspettano i pagamenti”. Ne beneficeranno complessivamente 118 Comuni piemontesi: tra questi, 5 sono in provincia di Biella per 673mila euro; 9 in quella di Novara per 2milioni 196mila euro e 7 a Vercelli per 2milioni 505 mila euro. Continua >

Torna a Zumaglia Teatrando con “Ciak al Brich”

La locandina dello spettacolo

(r.l.) Ciak si replica: Teatrando ritorna al Brich di Zumaglia. Quest’anno lo spettacolo dedicato al cinema, proposto a luglio, avrà una coda anche in settembre con 4 repliche straordinarie. “Il maltempo dello scorso luglio ci ha fatto saltare 4 serate su 9,- dice il regista Paolo Zanone-. perciò lo riproporremo per due fine settimana in settembre, sperando naturalmente nel beltempo”. “Ciak al Brich!” il percorso itinerante nel parco del Castello di Zumaglia, dedicato al cinema, sarà quindi in scena Vernedì 14 e Sabato 15, Venerdì 21 e Sabato 22 settembre con le modalità del mese di luglio: ingresso a gruppi dalle 20.45 alle 22.30 e biglietto a 10 euro (gratuito per gli under 8). Continua >

Provincia di Novara: al via i nuovi progetti delle politiche giovanili

I giovani selezionati

(r.l.) Continua l’impegno dell’Assessorato alle Politiche Giovanili  della Provincia di Novara nel promuovere occasioni lavorative per i giovani. “Questa è una chance che, in periodi come questi, i ragazzi selezionati dovranno cercare di sfruttare al massimo – commenta l’Assessore Alessandro Canelli -Ringrazio le aziende che li ospiteranno, l’AIN e la Confartigianato per il prezioso supporto nell’individuazione delle aziende e nella selezione dei ragazzi che mi auguro sappiano affrontare con grinta spirito di iniziativa e, nello stesso tempo umiltà, l’occasione che gli è stata offerta” Al via oggi con la formazione generale rivolta ai giovani laureati e diplomati,disoccupati e inoccupati, selezionati per i due progetti promossi dall’Assessorato alle Politiche giovanili della Provincia di Novara: “Ridare Speranza, seconda edizione” e “Impara l’arte e mettila da parte”. Continua >