Posticipate le Giornate FAI di Primavera

A causa dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19, le Giornate FAI di Primavera vengono posticipate di poco più di un mese.  Dai primi giorni di primavera la grande festa di piazza dedicata ai Beni Culturali viene spostata al 9 e 10 maggio. Inalterato il programma e la voglia di celebrare l’inestimabile patrimonio artistico, culturale e naturale dell’Italia.L’appuntamento è rinviato – spiegano dal FAI – perché crediamo che questo festoso ritrovarsi sia il modo migliore per reagire alle difficoltà di queste settimane e rimettere in moto l’Italia dell’arte e della cultura. Per questo il 9 e il 10 maggio vi invitiamo ancora più numerosi nelle piazze, per sostenere l’Italia più bella e dare nuova forza, insieme, al nostro patrimonio culturale grazie all’amore per l’arte, per la natura e all’inesauribile voglia di scoprire le meraviglie del nostro Paese”. L’invito vale anche per chi è abituato a celebrare le Giornate FAI di Primavera a Trivero, nel Biellese, dove Casa Zegna spalancherà, sempre il 9 e il 10 maggio, le sue porte al pubblico, così come il Lanificio Zegna che, come sempre, diventerà meta di visite guidate.

Domenica “in rosa” al Museo Leone di Vercelli

Un dettaglio dalla locandina dell’evento

In occasione della festa della donna domenica 8 marzo 2020 al Museo Leone di Vercelli l’appuntamento è con Essenze di donna. Una sera in rosa al Museo Leone che ormai da anni il Museo propone per festeggiare le sue amiche. Tutte le donne, ma non solo, sono invitate a scoprire il lato rosa e divino di alcune opere di Palazzo Langosco attraverso una visita guidata condotta dallo staff femminile, Federica Bertoni e Francesca Rebajoli. Bellissime, scaltre, innamorate o vendicatrici, anche le dee dell’Olimpo rispecchiavano sentimenti, desideri e situazioni concrete delle donne vere. Ovviamente i mariti, fidanzati, compagni e figli sono ben accetti. Sono previsti tre turni di visita alle ore 15, 16 e 17. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai numeri 016.253204 e 3483272584. Per tutte le donne la tariffa d’ingresso sarà ridotta (euro 5,00), per tutti gli altri euro 7,00.

Torna “Let’s Move for a Better World” a LILT Biella

A Biella, presso Spazio LILT, ritorna per il terzo anno consecutivo Let’s Move for a Better World, un’iniziativa mondiale nata da un’idea di Technogym, per contrastare – attraverso l’attività fisica – l’obesità e la sedentarietà, condizioni sempre più in aumento nei paesi industrializzati che stanno diventando un vero e proprio problema sociale ed economico. Dal 16 marzo al 4 aprile le palestre di Via Ivrea 22 apriranno le porte a tutti coloro che vorranno partecipare all’iniziativa mondiale e praticare esercizio fisico gratuitamente, senza perdere l’obiettivo solidaristico. In tutto il mondo, così come a Spazio LILT, chi aderisce alla campagna si impegna infatti a donare l’attività fisica svolta (misurata con una nuova unità di misura ad hoc definita MOVE) in favore di una causa sociale; i Centri che raccoglieranno più MOVE avranno la possibilità di donare delle attrezzature Technogym a una scuola impegnata nella lotta all’obesità. Novità 2020 tutta targata LILT Biella “LO SPORT AIUTA IL CUORE“: una sfida nella sfida che coinvolgerà ben 9 squadre sportive biellesi in una doppia gara di solidarietà: una sfida di sport per raccogliere MOVES all’interno delle palestre di Spazio LILT, e una sfida di cuore, questa volta online. Dal 16 marzo partirà infatti, in contemporanea alla campagna mondiale, la Facebook Challenge biellese più solidale dell’anno. Le squadre che parteciperanno a Let’s Move daranno infatti vita ad altrettante raccolte fondi su Facebook per sostenere gli ambulatori di prevenzione, diagnosi precoce e riabilitazione di Spazio LILT. Unico obiettivo delle due sfide: LA LOTTA CONTRO I TUMORI.Più di un terzo della popolazione adulta italiana è in sovrappeso (35,3%), poco meno di una persona su 10 è obesa (9,8%) e a causa di complicanze legate a questa malattia una persona ogni 10 minuti muore – commenta Mauro Valentini, Presidente di LILT Biella – Grazie a  Let’s Move for a Better World abbiamo la possibilità di sensibilizzare al movimento, di fare del bene e soprattutto di avvicinare la popolazione a questo tema in un modo alternativo e divertente: molte persone potranno incontrarsi a Spazio LILT e conoscersi per una sfida che si trasforma in azioni di bene per scuole che lottano contro l’obesità”. Chiunque voglia donare i propri MOVE può prenotare la sua postazione nelle palestre di LILT Biella telefonando alla segreteria: 015 8352111. Per chi ama fare attività fisica in natura, è anche possibile raccogliere MOVES outdoor: basta fissare un appuntamento con i chinesiologi di Spazio LILT per scaricare l’app ufficiale della manifestazione sul proprio smartphone. Ne discuteremo ampiamente con la Dott.ssa Aldina Trombini su City4You nella seconda puntata di “LILT Biella: dove vive la Speranza” in onda mercoledì 4 Marzo alle 10,45 (in replica giovedì 5 Marzo alle 17,45).