“Mangia, Corri e Impara”: anche quest’anno un successo per Lilt Biella e il progetto di prevenzione a scuola

La scuola dell’infanzia di Pavignano, tra i premiati di quest’anno

Si è concluso lo scorso mercoledì 29 maggio il Progetto Mangia, Corri e Impara realizzato da LILT Biella in collaborazione con 8 istituti scolastici del territorio. Un percorso sull’importanza della prevenzione e dei corretti stili di vita che, giunto ormai al suo sesto anno, ha coinvolto nel 2019 circa 300 bambini delle Scuole dell’Infanzia e della Scuola Primaria. Un percorso che ha come obiettivo principale la promozione della salute nell’età evolutiva attraverso il gioco e il divertimento ma che si propone anche di far conoscere i corretti stili di vita ai familiari dei bambini coinvolti.”Anche quest’anno abbiamo voluto concentrare la nostra attenzione sull’alimentazione e l’attività fisica, due stili di vita complementari – commenta Antonella Fornaro, responsabile del progetto per LILT Biella – Davvero tante sono state le attività in cui i bambini sono stati coinvolti grazie alle sinergie che il progetto ha creato: la realizzazione di orti con i nonni, la preparazione di piatti sani e della tradizione con le mamme. Così come tanti sono stati gli obiettivi raggiunti: basti pensare che alcune scuole hanno effettuato un grande cambiamento sostituendo l’abituale merenda del mattino con la frutta al posto dei biscotti”. Il progetto prevedeva inoltre un concorso finale: gli elaborati e i filmati proposti dai ragazzi sono stati premiati proprio a Spazio LILT lo scorso 29 maggio durante un pomeriggio di condivisione con merenda offerta a tutti gli intervenuti da Conad. “Abbiamo voluto premiare ex aequo la Scuola dell’Infanzia di Pavignano e la Scuola dell’Infanzia di Lessona – conclude la Dott.ssa Fornaro –  con un buono del valore di 100 euro spendibile in articoli di cancelleriaA tutti i partecipanti vanno però i nostri ringraziamenti per aver condiviso con LILT Biella un percorso davvero importante per la salute dei bambini biellesi“. Per maggiori info:
Ufficio Stampa LILT Biella
Tel.: 015.835211
Email: online@liltbiella.it

Una domenica alla scoperta della Valsessera

Un’escursione guidata dalla Rocca dell’Argimonia al Bocchetto Sessera, accompagnati da un esperto geologo, per scoprire rocce, elementi caratteristici del paesaggio e siti archeominerari della Valsessera, come la linea dell’Insubrica e il Supervulcano
Domenica 9 giugno le escursioni promosse dall’Oasi Zegna ci porteranno nello splendido territorio ricompreso nel Sesia Valgrande Geopark, uno dei dieci geoparchi italiani riconosciuti dall’Unesco, la cui importanza geologica è legata ai processi di formazione delle Alpi e alla presenza di una fra le più spettacolari sezioni della crosta terrestre. 
Il tragitto, lungo 12 chilometri, è percorribile da persone di età e livello di allenamento differenti: si parte alle 9.30 dal Bocchetto Sessera, con transfer per il Bocchetto Luvera e rientro alle 16. Il pranzo in agriturismo è facoltativo. Tutte le info su www.oasizegna.com

Un mese ricco di attività al Museo Borgogna di Vercelli

Il Museo Borgogna propone per il mese di giugno un nuovo calendario ricco di attività dedicate a diversi pubblici con aperture straordinarie anche serali e tante occasioni per conoscere meglio le nostre collezioni. Gli appuntamenti inizieranno sabato 1 e domenica 2 Giugno quando le Volontarie del Servizio Civile Nazionale, insieme ai volontari in servizio presso gli altri Musei cittadini e presso l’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Vercelli, realizzeranno il laboratorio “Monster Codex“, un’attività per bambini e famiglie in relazione alla mostra in Arca e a Sant’Andrea, nell’ambito de La fattoria in città. Il laboratorio si terrà entrambi i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 nello spazio esterno di ARCA – ex Chiesa di San Marco. Il 2 Giugno il Museo sarà aperto dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 con una visita guidata compresa nel prezzo del biglietto d’ingresso con inizio alle 15.30. Mercoledì 12 Giugno, invece, tutti invitati per “Un caffè doppio” con l’ultimo appuntamento dell’apprezzato ciclo di incontri della rassegna Un caffè al Museo. Dieci minuti per scoprire, insieme a Sara Agnelli e Valeria Gobbi e con il supporto di tutto lo staff del Museo, gli aspetti più curiosi delle collezioni e, infine, gustare un buon caffè prima di rientrare al lavoro. In caso di bel tempo il caffè verrà servito nel giardino del Museo. Due gli appuntamenti: uno alle 13.30 e uno alle 14, sempre al costo di 3 euro. Per partecipare è indispensabile prenotare al numero 0161.252764. Sul web: www.museoborgogna.it