L'assessore Balocco (a destra) qui con il sindaco di Vercelli Maura Forte

L’assessore Balocco (a destra) qui con il sindaco di Vercelli Maura Forte nell’incontro svoltosi ieri pomeriggio

C’è una sproporzione enorme tra i costi di esercizio della linea ferroviaria Novara-Varallo e i costi dello stesso servizio, ma realizzato con pullman: il primo costa dieci volte di più. «Per gli ultimi tre mesi dell’anno – ha detto l’assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco intervenuto ieri prima a Vercelli, invitato dall’Amministrazione comunale, poi a Romagnano, in un incontro con i sindaci interessati al servizio – la spesa preventivata è 500 mila euro contro 50 mila. Il servizio su rotaia – ha poi precisato Balocco – non verrà comunque soppresso, ma sarà riconsiderato, a partire dal 2016, in iccasione della ridefinizione dell’appalto del servizio. La soluzione praticabile potrebbe essere quella dei cosiddetti “trambus”, autobus che viaggiano su corsie preferenziali.