Domenica 22 luglio torna “Una corsa per la vita”, un evento benefico che avrà come scopo la lotta contro i tumori.
Giunta alla sua undicesima edizione, l’iniziativa è stata organizzata dal Gruppo di Volontariato Vincenziano S.G. Bosco di Verrone, Benna, Massazza e Villanova. Un vero e proprio dispiegamento di forze per preparare una corsa che si svilupperà lungo un percorso di 5 Km.
Il ritrovo è previsto per le ore 19.00 in Piazza Alpini d’Italia a Verrone, di fronte alla chiesa parrocchiale.
L’iscrizione, del valore di 5 euro, include una maglietta, pastasciutta, bevanda e assicurazione con la possibilità di aggiungere grigliata e patatine per completare la cena.
“Una corsa per la vita rappresenta l’evento conclusivo delle manifestazioni che si tengono in onore di San Lorenzo durante la settimana che va dal 18 al 22 luglio, affermano gli organizzatori, ed è una festa da sempre molto sentita”.
“Sono ormai molti anni che LILT Biella è beneficiaria di “una corsa per la vita – afferma Mauro Valentini, presidente di LILT Biella, ed è un piacere ed un onore essere sempre i destinatari di questo evento.
Se da un lato possiamo parlare dell’importanza del movimento, della corsa, della camminata per la salute e per la prevenzione anche oncologica, dall’altro è fondamentale il significato profondo del “correre insieme” che rende unico questo programma. La malattia tumorale prevede molte azioni e solo insieme si combatte: insieme a professionisti, tecnici della salute, familiari, amici e persone che si impegnano a far sì che la malattia possa essere diagnosticata tempestivamente, combattuta e vinta. Questa è la nostra missione e questo è il sentire delle tante persone che vogliono testimoniare, anche attraverso una corsa solidale, che questo è un tema davvero molto importante”.
Per prenotare la propria partecipazione o avere maggiori informazioni è possibile telefonare al seguente numero:340-3170366