Sole o in gruppo, le rappresentanti del gentil sesso potranno visitare gratuitamente la mostra sulla Pop Art e, conservando il biglietto, consumare un aperitivo o cenare  “in coppia” a prezzo speciale

I fiori di Andy Warrol, in mostra all'Arca di Vercelli

I fiori di Andy Warrol, in mostra all’Arca di Vercelli (Collezione Guggenheim)

(c.c.) Festa della donna? Sì, ma non con l’ormai troppo abusata mimosa. Venerdì 8 marzo la ricorrenza sarà ricordata anche in Arca (ex chiesa di San Marco) a Vercelli dove è in corso la mostra “Oltre l’informale, verso la Pop Art. Gli anni Sessanta nelle Collezioni Guggenheim”.

Durante l’intera giornata, tutte le donne (sole o in gruppo) potranno visitare gratuitamente la mostra. Alle 18,30 – per il gruppo che si formerà al momento – sarà anche disponibile, sempre gratuitamente, una guida.

Poi una raccomandazione, quella di non buttare, alla fine della visita, il biglietto omaggio ricevuto all’ingresso. Sino al 12 maggio prossimo, infatti (data di chiusura della mostra), il ticket darà diritto ad ogni donna che lo avrà conservato di andare accompagnata o da OrTi.Ca. in vicolo Croce di Malta 4, Vercelli, per un aperitivo (8,00 euro a coppia) o al ristorante Cinzia (una stella Michelin, corso Rigola, Vercelli) per provare il nuovo menù degustazione (100 euro a coppia, vini inclusi).