Il sindaco “Questo riconoscimento è un premio alla Novara dell’eccelenza, del coraggio, della competenza”

(g.b.) Sabato 21 gennaio, durante le celebrazioni per la festa patronale di San Gaudenzio, verrà consegnato il Premio Novarese dell’Anno, assegnato a tre personalità cittadine. In primis Ezio Leonardi, classe ’29, uomo politico e presidente della Fondazione della comunità Novarese dal 2003, definita “ cassaforte e motore della solidarietà e della ricerca di enti e associazioni novaresi”. Due giovani donne riceveranno il premio: una è Ilaria Buscaglia, ventottenne laureata in Antropologia culturale e presidente dell’associazione Turi Kumwe, che opera in Ruanda, già vincitrice del concorso nazionale Eurointerim. Infine Cristina Barcellini, 25 anni, amatissimo capitano dell’Asystel Novara. Pallavolista dal 1999, gioca a Novara dal 2003 e nel 2011 ha vinto l’oro alla coppa del mondo con la Nazionale.

Ezio Leonardi è uno dei Novaresi dell'Anno

“Il premio è stato assegnato a tre personalità diverse, un uomo e due donne che rappresentano il passato e il futuro della città” spiega il sindaco Andrea Ballarè “A Ezio Leonardo per i tanti anni di servizio speso a favore della comunità novarese. A Cristina Barcellini per aver portato la città in alto nel mondo dello sport e a Ilaraia Buscaglia per i suoi interessi nell’ambito della ricerca e della cooperazione internazionale”.