312400692aff2a11423305ed43ac2b95Un boato all’ora di cena ieri: muri che crollano, vetri delle finestre che vanno in frantumi, black out elettrico. Qualcuno pensa ad una bomba: nulla di tutto questo. Una perdita di gas da una bombola, ha ridotto ieri sera in macerie una casa di Sagliano, nel biellese  a pochi metri dalla chiesa e dalla casa parrocchiale. Il proprietario dell’abitazione in cui è avvenuta l’esplosione, un giovane di 31 anni, è rimasto ferito. E’ ora ricoverato in ospedale a Ponderano con diversi traumi;: non è in pericolo di vita.  Altre due persone sono rimste ferite nell’esplosione: sono due vicini di casa del giovane. Anche loro hanno riportato diversi traumi, ma non sono in pericolo di vita. Un’esplosione che poteva trasformarsi in tragedia. I vigili del fuoco, per precauzione, hanno continuano a scavare fino a notte inoltrata in cerca di eventuali dispersi , ma fortunatamente il bilancio dell’esplosione è rimasto fermo ai tre feriti.
Via Roma ora è invasa  dalle macerie. Oggi ulteriori sopralluoghi dei tecnici per verificare l’agibilità delle case vicine a quella dove è avvenuta l’esplosione della bombola di gas.