Da Ato 2 aiuti per il pagamento delle bollette dell'acqua.

Da Ato 2 aiuti per il pagamento delle bollette dell’acqua.

(r.l.) L”Autorità d’Ambito n. 2 biellese vercellese e casalese ha approvato un’ importante documento con il quale vengono eragati per tutto il territorio 250.000 euro da destinare alle utenze deboli per il pagamento delle bollette dell’acqua. Mentre in questi giorni i gestori del servizio idrico stanno predisponendo l’invio delle bollette dell’acqua con gli aumenti legati al nuovo sistema di calcolo elaborato dall’Autorità per l’energia e il gas, l’Ato2 rinnova il Bouns sociale idrico, cioè il sostegno economico a favore delle famiglie in difficolltà che verrà distribuito attraverso gli Enti socio assistenziali come del vercellese come Comune di Vercelli, Cisas di Santhià, Casa di Gattinara, Comunità Montana Valsesia e Valsessera, Ciss di Chivasso e del casalese come Asl 21 di Casale M.to e Valenza oltre ai biellesi Iris e Cissabo. In particolare per quanto riguarda i comuni che fanno al capo al comune di Vercelli sarà distribuito un contributo di 35.000 euro per la zona del Ciss di Santhià 25.000 euro per la zona del Ciss Chivasso 8.000 euro per la zona di gattinara e valsesia 36.000 euro. Per il Casalese e Valenzano 45.000 euro e più di 100.000 euro per il territorio biellese.

” Non appena l’ autorità ci ha detto che non avremo potuto per ora provvedre agli aiuti – spiega il presidente di Ato2 Gibello con i Vice presidenti Gilardino e Sirchia- ci siamo attivati per capire se il parere non poteva essere in alcun modo disatteso. Siamo in un periodo di difficoltà e molte famiglie hanno problemi ad arrivare a fine mese. Non abbiamo problemi di bilancio e non vedo perchè cancellare questo contributo che mai come oggi è tornato utile. Abbiamo chiesto molti pareri legali e tutti ci hanno dato ragione.”

I Responsabili dei più grandi Enti socio assistenziali dicono “E’ una boccata di ossigeno per noi in un momento in cui con i nuovi rincari si potrebbero uleriormente incrementare le morosità”.

“Questa è stato un lavoro di gruppo fatto per il territorio – continua Gibello – e mi sento fortemente motivato a continuare nell’interesse di tutti i cittadini a rivestire il mio ruolo da Presidente nel migliore dei modi anche se ciò comporta delle battaglie non sempre facili ma quando i risultati arrivano sono fonte di grande soddisfazione”