Vercelli e provincia

Stagisti della Guggenheim Collection di Venezia in visita a Vercelli

Trentadue giovani neolaureati provenienti da tutto il mondo hanno visitato la mostra “I giganti dell’Avanguardia: Mirò, Mondrian, Calder e le collezioni Guggenheim in corso fino al 10 giugno in Arca. Tra i visitatori dell’esposizione anche i componenti del Comitato tecnico del circuito delle Città d’arte della pianura padana

Gli stagisti della Guggenheim Collection in visita in Arca

(c.c.) Un gruppo di stagisti della Guggenheim Collection di Venezia, 32 ragazzi neolaureati tra i 25 e i 35 anni provenienti da Stati Uniti, Inghilterra, Italia, Slovenia, Spagna, Filippine, Olanda e Brasile che partecipano al programma di intership, organizzato dalla Collezione sin dal 1980, è stato questa mattina a Vercelli in visita alla mostra “I giganti dell’Avanguardia:Mirò, Mondrian, Calder e le collezioni Guggenheim” ospitata fino al 10 giugno in Arca.

A fare gli onori di casa c’erano l’assessore comunale alla Cultura Pier Giorgio Fossale, Paoletta Picco, capo staff dell’assessorato e il vice presidente del Consiglio comunale Gianni Marino.

Il programma di stage è rivolto a studenti e a neolaureati in storia dell’arte e discipline umanistiche e prevede visite e viaggi didattici al fine di facilitare la pratica, il confronto e l’approfondimento nelle competenze accademiche e professionali. Continua >

Recuperato dai carabinieri di Gattinara un moschetto tedesco del III reicht e 20 grammi di hashish

Il fucile sequestrato

(r.l.) Un uomo di Vercelli è stato denunciato dai Carabinieri  di Gattinara poiché trovato in possesso di un fucile semiautomatico di fabbricazione tedesca ben conservato e appartenuto ad un militare tedesco del III reicht come testimonia la scritta incisa sulle canne dell’arma. Il giovane vercellese era stato sottoposto ad un controllo dai Carabinieri nei pressi di Roasio: la perquisizione ha consentito di recuperare alcuni grami di hashish. Nella sua abitazione  i militari hanno recuperato altri 16 grammi di hashish, ma soprattutto trovato il fucile ed alcuni colpi inesplosi. L’uomo è stato deferito alla A.G. per i reati di detenzione di stupefacenti e detenzione d’arma risalente alla II guerra mondiale e detenzione di munizionamento.

Guardia di Finanza: conclusa la stagione sciistica 2011-2012.

Un fotogramma di un soccorso

(r.l.) Si è conclusa ufficialmente la stagione invernale e i militari della Stazione di Soccorso Alpino delle Guardia di Finanza di Riva Valdobbia, che hanno collaborato con il Soccorso Piste ed il Soccorso Alpino (C.N.S.A.S.) di Alagna, tracciano il consuntivo dell’attività di soccorso. Nella stagione invernale appena conclusa, sono stati effettuati complessivamente 56 interventi: i soccorsi alpini sciistici in fuoripista sono gli interventi più “delicati”, in quanto il pericolo oggettivo è più alto poiché vengono effettuati anche di notte, ad altitudini elevate ed anche con condizioni meteo particolarmente avverse: in tale contesto sono 7 gli interventi eseguiti (12,5% del totale), che hanno consentito il recupero di 10 persone di cui 7 illese, 2 escursionisti con distorsioni agli arti inferiori ed uno con trauma cranico. Le Fiamme Gialle di Riva Valdobbia hanno eseguito 49 interventi sulle piste da sci (l’87,5% del totale): sono state recuperate 71 persone di cui 26 illese, altre 16 persone con distorsioni, 8 con fratture e 21 con contusioni varie; gli arti inferiori sono le parti del corpo più interessate ai traumi (54,76% dei feriti) e le cadute accidentali sono la causa principale dei feriti con l’82,60%.

Continua >