Vercelli e provincia

Ricerca d’eccellenza nell’Università del Piemonte Orientale

Pubblicato il Rapporto della Valutazione della qualità della ricerca. L’Upo al quarto posto tra gli atenei statali

Il rettore Cesare Emanuel

Il rettore dell’Upo Cesare Emanuel

(c.c.) È uscito ieri il Rapporto finale della Valutazione della qualità della ricerca italiana 2004-2010 elaborato dall’Anvur in circa un anno e mezzo di lavori. L’Università del Piemonte Orientale porta a casa un ricco scrigno di soddisfazioni e punte di eccellenza assolute. La qualità della ricerca scientifica, insomma, sembra passare per l’angolo del Piemonte costituito dalle province poste a oriente.

In una prospettiva complessiva, si può affermare che il Piemonte Orientale sia al quarto posto delle università “medie” statali. Due sono gli indicatori più importanti: la qualità dei prodotti attesi e la frazione dei prodotti eccellenti. In entrambi i casi gli indicatori sono superiori o molto vicini alla media nazionale di area, con diverse eccellenze. Continua >

Nasce Fabbrica Vercelli: 1 milione di euro per sostenere l’occupazione

150 nuove opportunità di lavoro con incentivi a imprese e ai lavoratori. Sostegno anche all’occupazione per gli “over 45”

La presentazione di Fabbrica Vercelli: da sinistra Gherzi (Cciaa), Lombardi (Fondazione CRVc), Corsaro (sindaco di Vercelli), Camandona (Provincia di Vercelli e Consorzio Comuni) e Cottura (Confindustria Vc-Valsesia)

La presentazione di Fabbrica Vercelli: da sinistra Gherzi (Cciaa), Lombardi (Fondazione CRVc), Corsaro (sindaco di Vercelli), Camandona (Provincia di Vercelli e Consorzio Comuni) e Cottura (Confindustria Vc-Valsesia)

(c.c.) Oltre 1 milione di euro per sostenere l’occupazione nel Vercellese. Insieme lo hanno stanziato, con un progetto denominato “Fabbrica Vercelli”, il Comune, la Provincia, la Camera di commercio, il Consorzio dei Comuni del Vercellese e la Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, con Confindustria Vercelli-Valsesia ad assicurare il necessario supporto tecnico e operativo.

Grazie a questo importante investimento si potranno creare opportunità di lavoro per giovani in cerca di impiego, ma anche creare le condizioni per un possibile reinserimento nel mondo del lavoro degli over 45 oggi oggi disoccupati e che, difficilmente, potrebbero trovare nuova occupazione. 150 posti di lavoro in tutto che potrebbero attivarsi già nei prossimi mesi. Non stiamo parlando di una nuova fabbrica, anche se “Fabbrica Vercelli” è il nome che è stato pensato per identificare questa iniziativa, ma di tante opportunità che si andranno a creare sull’intero territorio: saranno così finanziati tirocini formativi per i giovani sotto i 35 anni ed erogati incentivi, 80 in tutto, per chi assumerà disoccupati, in particolare over 45, almeno per 12 mesi. Possono far ricorso a questo strumento imprese artigiane, industriali o commerciali di tutto il territorio. Continua >

Il Prefetto di Vercelli in visita al SAGF di Riva Valdobbia

Il prefetto Malfi al Sagf di Riva Valdobbia

Il prefetto Malfi al Sagf di Riva Valdobbia

(r.l.) Il Prefetto di Vercelli, Salvatore Malfi, accompagnato dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Francesco Modica, ha fatto visita alla Stazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Riva Valdobbia.

Ad accogliere l’Autorità di Governo, il Comandante della Stazione, Mar. Davide Recrucolo ed una rappresentanza del personale in servizio presso il SAGF, nei confronti dei quali il Prefetto ha espresso parole di vivo compiacimento per l’opera svolta dai militari della Guardia di Finanza, compresi gli ultimi interventi di ricerca di due giovani dispersi e di soccorso al turista ungherese precipitato con il parapendio.