Uncategorized

Un sorriso per lo sport

Un sorriso per lo sport” è l’iniziativa promossa dal Comune di Novara, assessorati allo Sport e al Commercio, insieme a Mc Donald’s, finalizzata ad offrire un aiuto concreto a chi ne ha bisogno in questo momento di particolare emergenza.
“Mc Donald’s mette a disposizione – spiega l’assessore al Commercio Elisabetta Franzoni – 100 pasti al giorno, per una settimana, dal lunedì al sabato, con l’idea di prorogare l’iniziativa, partita lunedì 27 aprile, di un’altra settimana o comunque fino alla riapertura dell’attività di ristorazione. Questo nell’ambito di un piano di sostegno che la società ha promosso su tutto il territorio nazionale”.
“Abbiamo pensato – aggiunge l’assessore allo Sport Marina Chiarelli – di distribuire questi pasti tra gli iscritti delle varie società sportive novaresi. L’iniziativa, che abbiamo ribattezzato “Un sorriso per lo sport”, prevede quindi l’erogazione dei pasti alle persone e alle famiglie più bisognose, con la collaborazione del personale volontario delle società sportive di cui fanno parte. Questo anche per cercare di creare quell’atmosfera di divertimento e di aggregazione che nasce proprio dallo sport, inteso come momento di incontro e di condivisione. Un modo per far sentire le società vicine ai loro iscritti”.

I concerti… comodi!

#CouchConcerts, i concerti dal sofà, è il titolo dato alla rassegna digitale dell’Accademia Perosi di Biella. Una poltrona virtuale che, in questo momento di chiusura di teatri e sale da concerto, consentirà a tutti di vivere a portata di clic un’esperienza che altrimenti sarebbe negata. Una selezione di video inediti di concerti eseguiti nelle scorse stagioni, di esibizioni di alcuni degli insegnanti dell’Accademia e di alcuni studenti attraverso il canale YouTube e ai social network dell’Accademia. Tutti saranno preceduti da una piccola guida all’ascolto curata da giornalisti, musicologi e critici musicali. Un “miniZOOM” prima di ogni concerto virtuale, con curiosità legate agli interpreti e ai brani eseguiti. Un nuovo video in première ogni venerdì, come vuole la tradizione dei concerti dell’accademia, alle ore 18.00. Prossimo appuntamento venerdì 1 Maggio con Federico Gad Crema. Maggiori info su www.accademiaperosi.org

“Nell’obiettivo” dei fotografi biellesi c’è la solidarietà

Fotografi uniti per Biella” è una raccolta fondi in fase di organizzazione che coinvolge il mondo della fotografia professionale e amatoriale (circoli fotografici) del territorio biellese. Questa raccolta fondi è rivolta ad aiutare l’ospedale degli Infermi di Ponderano nella gestione dell’emergenza sanitaria causata dal continuo diffondersi del Covid-19. Si tratta di un appello rivolto ai fotografi professionisti o amatoriali, autori del mondo della fotografia di moda, arte, architettura, ritratto, paesaggio. L’invito è di donare una loro immagine, a tema libero, che verrà messa in vendita sul sito “Fotografiunitiperbiella” al costo di 70 euro, pagabili tramite Paypal o bonifico bancario. L’operazione è coordinata dal fotografo Fabio Lesca con la collaborazione del fotogruppo “Noveis” di Guardabosone.
Il materiale dovrà essere inviato esclusivamente tramite mail all’indirizzo fotografiuniti@gmail.com indicando: nome e cognome dell’autore, titolo, anno di realizzazione (se possibile) e circolo di appartenenza o fotografo professionista. La documentazione verrà verificata prima di essere pubblicata. L’asta è attiva fino al 30 maggio. Le immagini possono essere inviate fino al 10 maggio e verranno caricate anche ad asta in corso.
Il ricavato dell’iniziativa sarà interamente devoluto all’Ospedale degli Infermi di Ponderano. Le stampe acquistate verranno stampate nel formato 30 x 45 cm, su carta fotografica, da Fabio Lesca presso il laboratorio partner PHOTOREC. Saranno detratti dalle donazioni i costi di produzione e spedizione che ammontano a 11,50 euro per foto. Le stampe saranno realizzate e spedite non appena il laboratorio riprenderà la sua normale attività. Maggiori dettagli su www.fotografiunitiperbiella.it