Uncategorized

Educamp: “Scuole aperte per ferie” a Vercelli

Lo staff della delegazione provinciale di Vercelli

Lo staff della delegazione provinciale Coni di Vercelli

Il Coni propone a Vercelli per il prossimo giugno un campus riservato ai bambini delle elementari e ai ragazzi delle medie. Il nome che lo identifica è significativo, “Scuole aperte per ferie” e si svolgerà dal 15 al 26 giugno, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17, con preapertura già dalle 7,30 per dar modo alle famiglie con problemi di lavoro di portare i propri figli al Centro sportivo Le Acacie, in corso Rigola.

Le attività proposte sono minivolley, basket, giocoatletica, gym-music, judo, tennis, calcio, nuoto oltre a giochi storici (dama, calciobalilla) laboratori di lingua inglese e teatro. A seguire le attività uno staff costituito da educatori e personale con laurea in scienze motorie. Tutto al costo di 80 euro.

Le adesioni si possono fare esclusivamente online al sito www.educamp.coni.it.

Nella foto il nuovo staff del Coni di Vercelli composto da Laura Musazzo (delegato provinciale) con Adriano Varalda, Bernadetta Uccheddu, Milly Cometti, Giampiero Guagliumi, Maria Elena Caldi, Mariarosa Savasta e Giuseppina Varone.

Upo: a Vercelli l’inaugurazione dell’anno accademico

Il Rettore Cesare Emanuel

Il Rettore Cesare Emanuel

L’Università del Piemonte Orientale ha inaugurato oggii il suo XVII anno accademico. La cerimonia si è svolta al Teatro Civico di Vercelli, secondo una tradizione ormai radicata.
Il programma della cerimonia ha visto l’intervento in apertura del rettore Cesare Emanuel, cui sono seguite le relazioni del direttore generale Giorgio Donna, del rappresentante degli studenti Matteo Vargiolu e la prolusione di Vito Rubino, ricercatore di Diritto dell’Unione europea presso il Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali di Alessandria, intitolata “Made in Italy e italian sounding. Identità culturale e tutela dell’origine dei prodotti enogastronomici”.
Nel cvorso della mattinata anche le premiazioni, con la consegna dei riconoscimenti per i migliori laureati, i migliori studenti atleti e i premi speciali a ex studenti, docenti e ricercatori.
A scandire i momenti più salienti dell’evento sono state le musiche del Coro e Orchestra dell’Università del Piemonte Orientale; a Barbara Gallo e Paolo Pomati, responsabile della Comunicazione dell’Ateneo, il compito di presentare la cerimonia.

“La campana della solidarietà” dell’artista Michelangelo Pistoletto

la campana della solidarietà

la campana della solidarietà

Presentata in anteprima assoluta la nuova opera di Michelangelo Pistoletto “La campana della solidarietà”. L’opera, prodotta in serigrafia è stata donata dal maestro ai Rotary di Biella, Valle Mosso (a cui egli stesso appartiene come socio) e Viverone Lago, per finanziare due services che i tre club realizzeranno anche con il contributo del Distretto rotariano 2031. L’iniziativa è stata presentata dal presidente del Rotary Valle Mosso Pier Giacomo Beretta, che ha raccontato come tutto sia nato dall’incontro con i suoi amici e colleghi di Biella e Viverone, con i quali, prima delle rispettive entrate in carica, aveva condiviso l’idea di unire le forze per un service comune.

«Come è spesso accaduto in questi anni per molte iniziative rotariane» ha spiegato Beretta «ho bussato alla porta del nostro socio Michelangelo Pistoletto che, anche in questa occasione non ha fatto venire meno la sua disponibilità realizzando quest’opera per le nostre iniziative. Ricordo che in passato si era già prestato a un’operazione del genere con la serigrafia “A me gli occhi”, servita a finanziare la prevenzione oftalmologica per i ragazzi. Grazie a Michelangelo e a sua moglie Maria, che ci ha aiutato a coordinare tutta l’iniziativa, oggi siamo qui a presentare quest’opera e le cose che grazie ad essa potremo realizzare». Continua >