Novara e provincia

Novara: la Settimana Santa

Monsignor Franco Giulio Brambilla

Monsignor Franco Giulio Brambilla

Con la domenica delle Palme  hanno avuto inizio le celebrazioni della Settimana Santa, che culminano con il Triduo pasquale da giovedì 24 a domenica 27 marzo. Il Giovedì Santo alle 9,30 in cattedrale con tutti i sacerdoti il vescovo Franco Giulio Brambilla  celebrerà la Messa crismale e benedirà gli olii santi. Alle 17,30 presiederà, invece, la messa nella Cena del Signore, alla quale seguirà l’adorazione eucaristica fino a mezzanotte. Il Venerdì Santo alle 17,30 il Vescovo in Cattedrale presiederà la solenne commemorazione della Passione del Signore, mentre alle 20 le parrocchie Unite del Centro si ritrovano a San Gaudenzio per la Via Crucis verso il Duomo organizzata da Passio. Il Sabato Santo il Vescovo presiederà la solenne veglia pasquale dalle 21,30 in Cattedrale. La Domenica di Pasqua alle 10,30, il solenne pontificale di Pasqua in Cattedrale.

 

 

Tentate truffe ai danni di persone anziane

carabinieri-112La settimana scorsa più anziani sono stati contattati sul telefono di casa da sedicenti avvocati/ carabinieri che riferivano di incidenti stradali in cui erano stati coinvolti i figli per cui erano necessari 4.000 euro da consegnare subito in caserma/tribunale per irregolarità assicurative/ferimento di terze persone.
I malviventi, nel qualificarsi come legali, talvolta fornivano generalità e recapiti telefonici di fantasia quindi invitavano la vittima a contattare il 112 per verificare l’accaduto. Gli anziani riagganciavano e componevano il 112 convinti di contattare, sicuramente e sopra ogni ragionevole dubbio i carabinieri.  Attenzione!!! I truffatori non interrompevano la chiamata e quindi gli anziani, dopo aver riagganciato e composto il 112, interloquivano nuovamente con un malfattore che si qualificava come carabiniere e, ovviamente, confermava quanto precedentemente detto circa il presunto incidente stradale e la richiesta di denaro.Tutti gli anziani hanno prontamente reagito per cui i truffatori non sono riusciti nel loro intento. Continua >

Guardia di Finanza Novara: il bilancio operativo 2015

gdf117Nel 2015 la lotta all’evasione fiscale nella provincia di Novara è stata condotta con l’effettuazione di verifiche e controlli nei confronti di 411 imprese e contribuenti.

Sono stati scoperti 35 soggetti completamente sconosciuti al fisco (cd. “evasori totali”) e 2 “evasori paratotali”.

I denunciati per reati fiscali sono stati 43, con l’avvenuto accertamento di 85 violazioni contestate principalmente per aver presentato una dichiarazione fiscale fraudolenta o infedele o per non averla presentata affatto, per l’emissione o utilizzo di fatture false oppure per aver occultato/distrutto la contabilità.

La sistematica aggressione ai patrimoni degli evasori ha portato al sequestro di beni per 434 mila euro al fine di soddisfare il credito dell’erario.

Per quanto attiene al lavoro sommerso, sono stati individuati 33 lavoratori “in nero” e 109 irregolari, impiegati da 19 datori di lavoro. Continua >