Cultura

Novara: stagione teatrale per le scuole

(r.l.) Presentato a dirigenti e insegnanti delle scuole novaresi il programma della rassegna di teatro per le scuole in cartellone al Piccolo Coccia di Novara dal 13 dicembre.
Cinque gli spettacoli: si comincia con un “Pinocchio” rivisitato e trasferito nella contemporaneità, il 13 dicembre, per proseguire con “Racconto italiano”, il 18 gennaio, la storia di uno piccolo paese che è lo specchio di molti altri piccoli paesi italiani. Poi un classico: “Pierino e il lupo” , il 22 febbraio, favola musicale di Prokofiev. Si prosegue con “Clown”, il 2 marzo e si conclude il 10 maggio con “Storybook”, spettacolo in lingua inglese.
Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione alla rassegna possono essere richiesta alla segreteria del teatro Coccia al numero 0321.62 04 00.

Vercelli nel direttivo del Cidac, Città d’arte e di cultura italiane

L'assessore alla Cultura Pier Giorgio Fossale

(c.c.) La cultura fa solo investimenti. I costi sono solo quelli dell’ignoranza e l’unico metodo per tagliarli è l’investimento culturale.

E’ il messaggio forte che arriva in chiusura all’assemblea delle Città d’arte e cultura d’Italia (Cidac) cui ha preso parte l’assessore comunale vercellese Pier Giorgio Fossale.

La due giorni romana che il 20 ed il 21 settembre ha visto al tavolo i referenti culturali delle 32 città italiane che rappresentano l’eccellenza artistica del Bel Paese ha anche definito le nove città scelte per costituire il Direttivo. Ebbene, Vercelli è tra queste affiancata da Torino, Trento, Benevento, Pisa, Siena, Ravenna e Padova.

Il riconoscimento è lusinghiero per Vercelli, onorata anche dalla scelta di cooptare l’assessore alla Cultura Pier Giorgio Fossale nel consiglio direttivo. A Fossale sono stati assegnati tre incarichi: quello di coordinare le città d’arte e di cultura italiane, di seguire la creazione della Carta Musei e di incentivare l’introduzione delle tecniche virtuali e dei paradigmi dell’economia della conoscenza ( quella che considera la cultura come investimento) nella comunicazione dei beni culturali .

Vercelli: da sabato 17 a domenica 25 settembre il Congresso Eucaristico

Il Duomo di Vercelli

Sarà la sfida educativa che attende la chiesa vercellese nei prossimi anni il tema conduttore del Congresso eucaristico della diocesi di Vercelli in programma da domani (sabato 17 settembre) al 25 settembre prossimo. Il congresso eucaristico è un evento storico per la chiesa particolare: l’ultimo celebrato a Vercelli risale al 1980; ancora prima, in diocesi, ne venne celebrato uno a Santhià, nel 1956.

Il Congresso, anticipato lo scorso anno dal convegno ecclesiale sul tema “L’Eucaristia rinnova la Chiesa”, pone al centro dei lavori anche il segno della cattedrale, portata a nuovo splendore dopo gli importanti lavori di restauro interni ed esterni dei mesi scorsi. E domani, alle 21, il Duomo verrà riaperto ai fedeli proprio per la solenne celebrazione di apertura del Congresso.

L’obiettivo – spiega padre Enrico Masseroni – è duplice:  mettere la messa al centro della comunità cristiana e passare dalla comunità eucaristica alla comunità educativa, in sintonia con il decennio della Chiesa italiana.

Il programma

Sabato 17 settembre ore 21 in Cattedrale: solenne celebrazione di apertura del Congresso. Ore 10 in Seminario incontro delle religiose sul tema” l’Eucarestia al centro del ministero del Presbiterio”

Domenica 18 settembre: celebrazioni nelle singole parrocchie

Lunedì 19 settembre: ore 9 in Cattedrale ” Eucaristia” presieduta dall’Arcivescovo Padre Enrico Masseroni.

Martedì 20 settembre: ore 21 in Cattedrale “L’Eucaristia e il giorno del Signore alla luce del magistero del beato Giovanni Paolo II”. Meditazione, preghiera e immagini: interviene S.Em Stanislao Dziwisz, già segretario di Giovanni Paolo II, Cardinale Arcivescovo di Cracovia.

Mercoledì 21 settembre: ore 21 in Cattedrale ” Assemblea, coro e organista per una partecipazione attiva”. Interviene S.E. Mons Alceste Catella, vescovo di Casale.

Giovedì 22 settembre: ore 21 in Seminario ” Eucarestia: un senso per l’oggi”.Relatori: Giovanni Ferretti, già Rettore Università di macerata, Sergio labate, Università di Macerata.

Venerdì 23 settembre: ore 21 in Cattedrale “L’Eucaristia culmen et fons della vita cristiana”. Intervengono Andrea Riccardi, fondatore della comuninità di Sant’Egidio e Daniela Sironi.

Sabato 24 settembre: ore 9 in Cattedrale celebrazione Eucaristica.

Domenica 25 settembre: ore 10 in Seminario Giornata delle famiglie. “Mettere l’Eucaristia al centro della domenica” con S.E. Mons Giuseppe Anfossi Vescovo di Aosta. Ore 15,30 Celebrazione Conclusiva del Congresso – Processione verso la cattedrale a partire da Piazza Cavour – Concelebrazione presieduta dall’Arcivescovo Enrico Masseroni.