Cultura

A Città Studi Biella ritorna il “Pugilato letterario”

Gabriele Vacis

(r.l.) Riprendono gli incontri della Stagione Culturale di Città Studi Biella. Dopo il successo di “Organic Roots Duo”, il concerto afro-jazz del 7 maggio scorso, la Stagione Culturale 2012, organizzata e promossa da Città Studi, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, festeggia il ritorno di uno dei format più amati e richiesti: il Pugilato Letterario. Mercoledì 20 giugno 2012 sul palco dell’Auditorium di Città Studi andrà in scena una sfida di prim’ordine, dedicata al più grande poeta di ogni tempo: William Shakespeare, autore di 37 testi teatrali, 154 sonetti e una serie di altri poemi.A salire sul ring saranno Gabriele Vacis, autore e regista di teatro, cinema e televisione, e Renato Sarti, attore drammaturgo e regista. Sarà compito di Gabriele Vacis difendere il “bardo” dagli attacchi di Renato Sarti. I due rivali si affidano al giudizio insindacabile del pubblico, che decreta il vincitore per alzata di un cartoncino rosso o blu (a seconda del colore assegnato ai rispettivi concorrenti). L’ingresso è gratuito, ma con prenotazione dei posti obbligatoria. Per prenotazioni ed eventuali disdette, è possibile rivolgersi a Città Studi, scrivendo all’indirizzo e-mail: eventi@cittastudi.org.

 

Più di 30 mila visitatori a Vercelli per “I giganti dell’Avanguardia”

E la Regione conferma il sostegno finanziario alla mostra 2013 dedicata alla Pop Art.

Radio City – La città che vive e Corriere Eusebiano sono stati media partner dell’evento di chiusura della mostra Guggenheim

(c.c.) Si è chiusa domenica scorsa la mostra allestita in Arca con le opere di Mirò, di Calder, di Mondrian e delle collezioni Guggenheim. Grande successo di pubblico (abbondantemente oltre le 30 mila presenze) e di critica per questa iniziativa promossa dal Comune di Vercelli in collaborazione con la Fondazione Guggenheim di Vernezia e intanto la Regione conferma il sostegno alla mostra del prossimo anno “Stati Uniti – Europa: gli anni Sessanta nelle Collezioni Guggenheim”. Ieri a Torino c’è ststo un incontro tra l’assessore alla Cultura Piergiorgio Fossale, il suo omologo regionale Michele Coppola e il consigliere regionale Luca Pedrale e al termine Coppola ha confermato l’impegno della Regione Piemonte a farsi carico del progetto artistico, del trasporto e dell’assicurazione delle opere. La gestione della nuova esposizione, dedicata agli artisti della Pop Art e, in partyicolare ad Andy Warrol, sarà affidata invece, tramite appalto, ad una ditta esterna.

La cerimonia di chiusura della mostra 2012, anticipata a sabato, ha visto l’esibizione della Vallotti jazz Big Band diretta da Alberto Mandarini, formazione orchestrale del dipartimento jazz dell’istituzione civica vercellese. Grandi applausi anche per l’esibizione del quartetto Mandarini, Tione, Profeta e Petrelli, jazzisti tra i più apprezzati a livello nazionale e insegnanti nel dipartimento. L’evento ha avuto come media partner Radio City – La città che vive e Corriere Eusebiano.

Un’esplosione di fiori in Provincia di Biella

L’assessore Biollino con gli studenti dell’Agrario di Biella

(r.l.) Ieri un folto gruppo di studenti dell’Istituto Agrario di Biella, in una giornata grigia e di pioggia battente, hanno portato una nota di colore in Provincia di Biella. Accompagnati dal loro insegnante, il prof. Corbellini e muniti di opportuni strumenti di lavoro, (nonché di mantelle impermeabili) hanno piantato un centinaio di spiree creando un’onda bianca e spumeggiante di fiori, nello spazio antistante il Cantinone. Si tratta di un’iniziativa di valore e non soltanto di un piccolo progetto, sottolinea l’assessore provinciale alla cultura e turismo Mariella Biollino, in quanto scaturisce da una sinergia tra Enti del territorio, che uniti, possono riuscire a portare a termine piccoli e grandi progetti. Continua >