Circa Radio City

Incontri Mini di Biella Auto: il prossimo avrà destinazione Monte-Carlo

Radio City seguirà l’evento come Radio Ufficiale

Per l’incontro di Settembre, un gran numero di adesioni sin dai primi giorni. Le iscrizioni sono aperte

(p.r.) 28 partecipanti iscritti, 19 vetture, 4 imbucati con vetture raccolti per il percorso, 21 test-drive, oltre 1270 Km di strada e tanto tanto divertimento per tutti. Questi i numeri del secondo incontro Mini di Biella Auto “Olympic Valley Tour”, svoltosi il 14 Luglio scorso.

Gli equipaggi sono partiti da Biella alle prime ore del mattino, in direzione Torino, Rivoli, Pinerolo, Sestriere, Cesana, con Test Drive nelle varie tappe, per concludere poi la mattinata con il pranzo nel prestigioso Ristorante Gran Bouc di Clavier.

Biella Auto, che ha organizzato l’evento, ringrazia Guido Rolando, Stefano Lanza e Lucrezia Gariglio per le fotografie scattate, la Carrozzeria Mercandino per aver wrappato le vetture al raduno, la Tipografia Botalla ha fornito adesivi e locandine e, concludendo, la GGR Design per la realizzazione e produzione di tutto il materiale grafico.

Ma per chi giuda Mini, è in preparazione un altro evento di alta qualità, in Settembre: Sabato 15 e Domenica 16, un viaggio attraverso l’entroterra francese con arrivo a Monte-Carlo!

Radio City – La città che vive sarà la Radio Ufficiale dell’incontro Mini di Settembre e vi racconterà con numerosi aggiornamenti la preparazione e le tappe, fino all’arrivo nel Principato di Monaco.

Informazioni e iscrizioni presso Biella Auto, in Via Candelo a Biella: www.biellaauto-bmw.com/mini

Via mail a: lucas.scabbia@biellaauto.conc-bmw.com

Più di 30 mila visitatori a Vercelli per “I giganti dell’Avanguardia”

E la Regione conferma il sostegno finanziario alla mostra 2013 dedicata alla Pop Art.

Radio City – La città che vive e Corriere Eusebiano sono stati media partner dell’evento di chiusura della mostra Guggenheim

(c.c.) Si è chiusa domenica scorsa la mostra allestita in Arca con le opere di Mirò, di Calder, di Mondrian e delle collezioni Guggenheim. Grande successo di pubblico (abbondantemente oltre le 30 mila presenze) e di critica per questa iniziativa promossa dal Comune di Vercelli in collaborazione con la Fondazione Guggenheim di Vernezia e intanto la Regione conferma il sostegno alla mostra del prossimo anno “Stati Uniti – Europa: gli anni Sessanta nelle Collezioni Guggenheim”. Ieri a Torino c’è ststo un incontro tra l’assessore alla Cultura Piergiorgio Fossale, il suo omologo regionale Michele Coppola e il consigliere regionale Luca Pedrale e al termine Coppola ha confermato l’impegno della Regione Piemonte a farsi carico del progetto artistico, del trasporto e dell’assicurazione delle opere. La gestione della nuova esposizione, dedicata agli artisti della Pop Art e, in partyicolare ad Andy Warrol, sarà affidata invece, tramite appalto, ad una ditta esterna.

La cerimonia di chiusura della mostra 2012, anticipata a sabato, ha visto l’esibizione della Vallotti jazz Big Band diretta da Alberto Mandarini, formazione orchestrale del dipartimento jazz dell’istituzione civica vercellese. Grandi applausi anche per l’esibizione del quartetto Mandarini, Tione, Profeta e Petrelli, jazzisti tra i più apprezzati a livello nazionale e insegnanti nel dipartimento. L’evento ha avuto come media partner Radio City – La città che vive e Corriere Eusebiano.

I protagonisti della cultura si “svelano”

Su Radio City – La città che vive, ogni mercoledì, alle 17 e 40, andrà in onda un nuovo programma in cui i protagonisti della formazione e della promozione culturale offriranno agli ascoltatori spunti di riflessione

Il nuovo programma andrà in onda su Radio City alle 17,40 di ogni mercoledì

(c.c) Partirà mercoledì 22 febbraio il nuovo ciclo di incontri con i protagonisti della cultura promossi da Radio City – La città che vive. Alle 17.40 di ogni mercoledì Alfonsina Zanatta raccoglierà i commenti, le idee, le prospettive di chi, a vario titolo, si occupa di questo tema nel territorio.

Gli incontri, settimana dopo settimana, vogliono promuovere tra chi produce e incoraggia la cultura e chi ne fruisce un dialogo e un dibattito, che  si spera possa essere ricco e fecondo,  intorno ai nodi, alle risorse culturali e a tutto ciò che può farci diventare uomini e cittadini più consapevoli e costruttivi.

Le persone intervistate saranno poi ospiti del programma Segnalibri, in onda alle 18,40 dello stesso mercoledì. Accompagnati, anche qui, dalla conduzione di Alfonsina Zanatta, quegli stessi “protagonisti” saranno portati a svelare agli ascoltatori quali siano le loro letture preferite, quali i titoli più amati e, insieme, offrire preziosi suggerimenti perché il libro divenga il compagno dei giorni e dei sogni di tutti.

A inaugurare la nuova trasmissione sarà, mercoledì 22 febbraio, la professoressa Paola Turchelli, assessore alla Cultura della Città di Novara.

Radio City – La città che vive si ascolta a Vercelli sulla frequenza 103.900 Mhz; a Novara su 88.000 MHz; a Biella e nelle province di Vercelli, Biella e Novara sulla frequenza di 89.900 Mhz.