Biella e provincia

Il 2 e il 3 giugno al Giardino Botanico di Oropa

Sabato 2 giugno 2018
Al Parco Burcina (ore 15:00) è in programma la quarta e ultima visita guidata gratuita alla fioriture primaverili organizzata in collaborazione con l’Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e Lago Maggiore. La fioritura dei rododendri, ogni anno offre uno spettacolo unico ai visitatori con la sua distesa variopinta. Ma pur essendo la principale attrattiva del Parco, sono molte le pregevoli presenze botaniche del giardino storico realizzato da Giovanni e poi Felice Piacenza: numerose conifere e latifolie esotiche, perfettamente integrate con la vegetazione; si possono ammirare tra gli altri: l’albero dei fazzoletti, diverse cultivar di faggio, ciliegi da fiore, pini, abeti, larici, sequoie, cipressi, i cisti, corbezzoli e cerri nell’area mediterranea…
Appuntamento alla Biblioteca nella Natura WWF (Casina Blu del Parco Burcina).
Partecipazione gratuita, non è necessaria prenotazione

Domenica 3 giugno 2018
Al Giardino Botanico di Oropa (ore 15:00) è prevista una visita guidata (costo incluso nel biglietto d’ingresso), in cui verrà tracciata per grandi linee l’evoluzione degli Orti Botanici (italiani ed europei) dalle origini sino ai moderni concetti di divulgazione e conservazione della natura ammirando, nel contempo, le fioriture del mese al Giardino.
Appuntamento alla biglietteria del Giardino Botanico di Oropa.
Non è necessaria prenotazione

LILT Biella: 31 maggio, Giornata Mondiale senza Tabacco

ITIS e Istituto Comprensivo di Cossato presentano i risultati di un innovativo progetto di peer education
Tabacco ed alcol. Sono questi due temi che riguardano da vicino i nostri ragazzi che, dinnanzi a bisogni psicologici e di crescita che si presentano in adolescenza, si avvicinano a sostanze il cui consumo può comportare importanti problemi.
Compito della nostra società è quello di fare in modo che i ragazzi compiano scelte consapevoli e sappiano come dire “no”.
In questa direzione si è mossa LILT Biella che, in collaborazione con l’ITIS e l’Istituto Comprensivo di Cossato ha impostato un innovativo progetto intitolato “Pratiche di prevenzione” i cui metodi e risultati saranno presentati giovedì 31 maggio, dalle ore 20.30 presso l’Aula Magna dell’ITIS di Via Rosselli.
“Il progetto è iniziato due anni e mezzo fa – afferma Antonella Fornaro, psicoterapeuta responsabile del settore educazione alla salute nella scuola di LILT Biella”.
Il progetto è originale per le metodologie che sono state applicate. A tutti gli studenti partecipanti sono stati consegnati questionari di valutazione utili, da un lato, per avere un quadro sul consumo di tabacco ed alcol tra gli studenti, dall’altro per verificare il cambiamento degli atteggiamenti nei confronti di fumo ed alcol al termine dell’intervento.
L’evento è aperto a tutti: ai ragazzi di tutte le età, ai genitori e agli insegnanti che desiderano scoprire come è possibile comunicare, educare e fare prevenzione seguendo nuovi percorsi che stimolando interesse, uniscano efficacia e divertimento.
La serata vedrà la partecipazione attiva dei peer e degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, con un susseguirsi di momenti di intrattenimento divertenti ed originali, pensati e realizzati dai ragazzi stessi.

Se hai cara la pelle… LILT è con te

Maggio è il mese della prevenzione dermatologica.
Inizia quest’anno un’importante iniziativa targata LILT che ha come focus fondamentale la prevenzione dei tumori della pelle. È importante intervenire con azioni di sensibilizzazione ed educazione in quanto, nell’ultimo secolo, sono molto cambiate le nostre abitudini ed il nostro atteggiamento nei confronti del sole: se un tempo il pallore era segno di “nobiltà”, in quanto solo i contadini, le mondine, i pescatori ecc. erano abbronzati, oggi un colorito dorato rappresenta, nel senso comune, benessere, vacanza, relax, e salute.
Purtroppo, a discapito di ciò che è diventato una moda, ci sono i rischi derivanti una eccessiva ed errata esposizione al sole. Il basalioma, il carcinoma spinocellulare e il melanoma sono tutti tumori correlati all’esposizione al sole.
Tutti noi sappiamo che il sole produce radiazioni tra questi anche i raggi ultravioletti, i famosi “UV” che sono invisibili all’occhio umano.
Sin dal 2001 LILT Biella è in prima linea nella prevenzione dei tumori della pelle ed oggi è operativa grazie alla presenza, a Spazio LILT, di ben 4 specialisti dermatologi”.
In occasione di questa campagna, il 18 maggio LILT Biella ha in programma le seguenti iniziative:
1. Visite dermatologiche per tutta la giornata: durante l’intera giornata i dermatologi LILT effettueranno le visite di prevenzione e di mappatura dei nei grazie alla dotazione di un videodermatoscopio digitale di ultima generazione
2. Conferenza per studenti delle scuole superiori: presso la sala conferenze di spazio LILT, alle ore 10.00 il dott. Corrado Servo interverrà sul tema: “Tumori della pelle e prevenzione”. Al termine della conferenza a tutti i partecipanti verranno consegnate alcune guide per un’efficace prevenzione e diagnosi dei tumori della pelle
La campagna “Se hai cara la pelle…” si sviluppa sulla base di un progetto curato da un qualificato gruppo di lavoro coordinato dalla Sezione Provinciale di Trento, cha interessato la partecipazione di rappresentanti di alcune Sezioni Provinciali, tra le quali LILT Biella, e del Comitato Scientifico nazionale LILT.
“Se hai cara la pelle…” rientra nel piano di LILT Biella per la promozione del Codice Europeo contro il Cancro, come previsto nell’ambito della presenza e partecipazione di LILT Biella alla Rete Per la Prevenzione.