Biella e provincia

Biella Fiere: “Raspelli Day” al Festival Nazionale del Risotto e dell’Agnolotto piemontese

Edoardo Raspelli

Liubetta Novari e Edoardo Raspelli

Come anticipato nel nostro precedente articolo è in corso a Gaglianico (Biella) la quarta edizione del Festival Nazionale del Risotto e dell’Agnolotto piemontese.

E’ prevista una parata di stelleper questo weekend a Biella Fiere. Sul palcoscenico del festival stanno sfilando alcuni tra i più rinomati chef piemontesi. Tra gli altri il decano dei grandi chef biellesi, Romeo Girardo di Ca d’ Gamba di Sordevolo, il giovane talento Michele Ingiulla di Palazzo Boglietti, Alessandro Canepa di “Al mangè d’na vira” di Collobiano, Pietro Calcagno di “La Lira” e “Alta Italia” di Biella. In arrivo i pluripremiati Roberto Marchello dei Tre Re di Castellamonte (uno dei più antichi e gloriosi templi piemontesi del mangiar bene), e Roberto Bonato del Continua >

Biella: donati 5 milioni 300 mila euro in apparecchiature innovative da parte della Fondazione Cassa di Risparmio

Acceleratore lineare - foto di Gianfranco Bini

Acceleratore lineare – foto di Gianfranco Bini

E’ la singola donazione più imponente erogata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella al nuovo ospedale, per poterlo dotare delle miglior tecnologie sanitarie presenti nel panorama regionale. Ben 5 milioni 300 mila euro investiti per l’acquisizione di due acceleratori lineari (per eliminazione o riduzione di tumori) e di due risonanze magnetiche di alto livello, completi delle tecnologie accessorie, destinate rispettivamente ai reparti di Radioterapia e Radiologia.

Luigi Squillario, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, spiega: «Oggi vengono presentate alcune delle principali tecnologie per Continua >

Biella: riasfaltatura di via Crosa – mercoledì 29 riapre il cantiere

Via Crosa

Proseguono da mercoledì 29 ottobre i lavori di riasfaltatura di via Crosa, nel centro della città. Completato il primo segmento da via Marconi a via Palazzo di Giustizia, fino a venerdì 31 il cantiere interesserà il tratto fino a via Dal Pozzo. Come in precedenza, sarà vietato il transito anche ai residenti data la complessità dell’intervento: l’asfalto vecchio sarà infatti scarificato fino ad arrivare alla vecchia pavimentazione in acciottolato. I ciotoli verranno poi rimossi e sostituiti da una soletta in cemento su cui si appoggerà l’asfalto nuovo.

Fino alla chiusura del cantiere, Continua >