Biella e provincia

Biella sarà ancora collegata a Milano: salvato il collegamento su gomma

salva la linea 500 Biella - Milano

salva la linea 500 Biella – Milano

Nella sede della Provincia di Biella si è tenuto un incontro per affrontare la problematica legata alla linea 500 Biella-Milano. Presenti il Presidente della Provincia Ramella Pralungo, il Consigliere Delegato Galuppi, l’Assessore ai Trasporti del Comune di Biella La Malfa, il Presidente di ATAP Spa Barbera. L’incontro ha avuto un esito assolutamente positivo, in quanto, grazie all’intervento della Provincia di Biella, che darà un apporto diretto volto a cofinanziare, insieme ad ATAP Spa, la linea Biella-Milano, il servizio proseguirà, consentendo così ai cittadini biellesi di poter continuare ad usufruire del collegamento tra il nostro capoluogo ed il capoluogo lombardo. Si è inoltre deciso di coinvolgere anche la Regione Piemonte, affinché anch’essa faccia la propria parte, esattamente come già fa per altri territori piemontesi, agendo economicamente a sostegno delle linee Biella-Milano e Cossato-Biella-Torino. Continua >

Batosta per l’Angelico Biella a Torino contro Manital: 95 a 73

Angelico pesantemente sconfitta a Torino: 95 a 73

Angelico pesantemente sconfitta a Torino: 95 a 73

Forse la peggior partita giocata quest’anno quella disputata oggi dall’Angelico a Torino contro la Manital. Mai in partita, il divario tra le due squadre (al terzo quarto gli uomini di Corbani hanno subito il massimo svantaggio di 37 punti) è stato così ampio che riesce difficile qualsiasi commento. Difesa nulla contro gli attacchi dei padroni di casa e troppa imprecisione in attacco, non c’è stato assolutamente gioco di squadra. Percentuali impietose per i rossoblu come impietoso è stato il commento dello speaker del Palaruffini al doppiaggio del punteggio da parte della Manital.

Gli atleti di coach Corbani sono ora attesi ad una convincente ripresa nel prossimo incontro, domenica prossima contro Jesi. Il calendario non è certo favorevole ai rossoblu che, dopo Jesi, dovranno affrontare Ferentino (in trasferta) e Trieste al Biella Forum. In settimana dovrebbe anche essere comunicato il nome del nuovo general manager della società.

Biella: la biblioteca di Città Studi presa d’assalto dagli studenti

l'affollata biblioteca di Città Studi

l’affollata biblioteca di Città Studi

Giornata record, quella di lunedì 5 gennaio 2015, per la biblioteca di Città Studi rimasta aperta, come di consueto, per tutto il periodo delle festività natalizie. Se l’affluenza media è da considerarsi in linea con i dati dello scorso anno (circa 200 accessi giornalieri), un vero e proprio boom di presenze si è registrato invece lo scorso lunedì, quando i locali hanno raggiunto il picco delle 300 presenze. In larga misura si è trattato di studenti in cerca di un ambiente tranquillo dove poter studiare in preparazione dell’imminente sessione di esami: ragazzi biellesi iscritti non solo ai corsi universitari attivi a Biella, ma presso le Università di Torino, Milano, Novara, Pavia e Bologna. Ai 234 studenti che si sono alternati sui banchi delle tre sale che la biblioteca mette a disposizione per studio e lettura, si aggiungono coloro che hanno usufruito della saletta web per collegarsi ad internet e che si sono recati in biblioteca per usufruire di uno dei tanti servizi gratuiti proposti. Continua >