Biella e provincia

Ospedale di Biella: il bilancio di Cavicchioli dopo l’incontro con l’assessore Saitta

il sindaco di Biella Marco Cavicchioli

il sindaco di Biella Marco Cavicchioli

In uno scenario improntato a risparmi e sacrifici, Biella non vuole rinunciare a quello che conta davvero per il suo sistema sanitario, ovvero strutture efficienti e posti letto adeguati: il sindaco Marco Cavicchioli è tornato dall’incontro di sabato a Torino con l’assessore alla sanità Antonio Saitta («Un momento di approfondimento» lo definisce) con qualche punto fermo in più, in vista della conferenza dei sindaci dell’Asl 12 in programma giovedì 19, a cui prenderà parte anche l’assessore regionale. «Quella sarà la sede giusta per presentare le richieste del territorio, che spero si mostrerà compatto e capace di andare oltre i battibecchi politici» dice Cavicchioli. «È comunque inutile fare proclami populisti, stante la pesantissima situazione finanziaria in cui versa la Regione Piemonte: l’importante è che i sacrifici vengano ripartiti senza disparità tra territori e su tale fondamentale punto abbiamo ricevuto da Saitta ampie garanzie». Continua >

GdF di Biella: tre ragazzi nei guai per spaccio e uso di droga

la droga e i soldi sequestrati

la droga e i soldi sequestrati

Sominata dalla guardia di Finanza di Biella una giovane “gang” di spacciatori. I  militari notavano nel quartiere Chiavazza degli “strani movimenti”. Un noto tossicodipendente biellese avvicinava, in modo circospetto, un giovane magrebino. Alla vista dei militari i due hanno, fin da subito, evidenziato una immotivata agitazione, balbettando giustificazioni poco plausibili. Pertanto, dai successivi accertamenti di polizia giudiziaria (perquisizioni personali/domiciliari) effettuati nei confronti di M.F., di anni 22, e del proprio complice A.M., di anni 23, entrambi di origine nordafricana e residenti nel biellese, venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro 6 grammi di cocaina già confezionata e suddivisa in dosi pronte per essere smerciate, unitamente ad un bilancino elettronico ad alta precisione, materiale per il confezionamento e circa 1.500,00 Euro in contanti, provento dell’attività delittuosa. Continua >

Gaglianico: “Progetto Comuni” con la Fondazione Edo ed Elvo Tempia

Paolo Maggia  e Paolo Bagnasacco

Paolo Maggia e Paolo Bagnasacco

Si chiama “Progetto Comuni” l’iniziativa della Fondazione Edo ed Elvo Tempia che prevede il coinvolgimento delle amministrazioni comunali nella diffusione di un corretto stile di vita e di un’alimentazione sana e salutare. Il primo comune biellese ad aver aderito è quello di Gaglianico, con grande entusiasmo da parte del sindaco Paolo Maggia e della sua giunta. L’obiettivo del progetto è sensibilizzare i cittadini sul ruolo del cibo nella quotidianità, creando una maggiore consapevolezza sulla sana alimentazione e suggerendo nuove e diverse abitudini. Sono stati programmati incontri formativi rivolti alla popolazione in cui medici e professionisti della Fondazione Tempia hanno relazionato sul tema della della prevenzione del cancro attraverso l’alimentazione. Continua >