Biella e provincia

Sport del week end: Novara, Pro Vercelli e Angelico.

(r.l.) Novara calcio. Serie A. Messa in bacheca la vittoria contro l’Inter, gli azzurri di Tesser pensano alla trasferta di domenica pomeriggio a Bergamo contro l’Atalanta, avversario sicuramente fra i più in forma di questo inizio stagione. La squadra di Colantuono ha cancellato in tre giornate la penalizzazione di sei punti inflitta quest’estate dopo lo scandalo scommesse. Il Novara in graduatoria ha 4 punti.

Pro Vercelli. Prima Divisione, girone A. Emergenza in difesa e centrocampo per i bianchi in vista della gara di domenica al Piola, alle ore 15, contro il Pisa. Lunga la lista degli assenti: mancheranno Modolo, Bencivenga, Calvi, Espinal, Pigoni e Gazo, infortunati, Masi, squalificato. Recupera invece Battaglia, reduce da un infortunio alla spalla. Domenica sulle nostre frequenze flash in tempo reale, dalle 15 in poi, direttamente dal Piola per seguire la gara Pro Vercelli- Pisa. In classifica Pisa con 5 punti, Pro Vercelli a quota 4.

Angelico Pallacanestro Biella. Basket serie A. L’Angelico di scena nel week end a Ferrara per il Trofeo Naturhouse. I rossoblù saranno sotto canestro sabato alle 18,30 contro la Virtus Roma. L’ Angelico giovedì sera intanto si è aggiudicata l’amichevole con la Guarino Vanoli Braga Cremona con il punteggio di 85-70, dopo aver sempre condotto nel punteggio.

Presentata Forlener: foresta, legno, energia

Da sinistra: Marco Disderi (Publikompass, media partner), Fausto Governato Greggio (Assessore Ambiente Provincia di Biella), Elena Agazia (Paulownia Italia, organizzatrice Forlener), Marco Trada (Edilnol, partner evento)

(p.r.) Si è tenuta, a Cascina Era di Sandigliano (BI), la presentazione di Forlener, la principale fiera italiana della filiera foresta-legno-energia, che si terrà nei padiglioni di Biellafiere a Gaglianico (BI) dal 23 al 25 settembre 2011.

Informazioni su: www.forlener.it

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/24484186″]

Biella: truffa con la postpay di papà, denunciato un minorenne.

Poteva essere uno dei tanti casi di truffa online trattati quotidianamente dalla Polizia Postale se non fosse che questa volta il truffatore, un ragazzo di 17 anni, ha rischiato di mettere nei guai il padre utilizzando la postpay a lui intestata. Continua >