Ramella Pralungo (a sinistra) assieme al sindaco di Biella

Ramella Pralungo (a sinistra) assieme al sindaco di Biella

Venerdì, nel primo pomeriggio, a pochi giorni dal suo insediamento, il neo Presidente Ramella ha incontrato il legale rappresentante di Enerbit – società partecipata della Provincia di Biella al 51%,- con il quale è stato trovato un accordo affinché la società stessa possa garantire il riscaldamento delle scuole e la manutenzione degli impianti delle gallerie delle strade provinciali del Biellese. Il Presidente ha dato indicazione agli uffici provinciali di fornire le risorse finanziarie necessarie ad Enerbit per garantire questi servizi essenziali almeno fino a fine anno.

L’intesa con Enerbit è, ancora una volta, una “misura di emergenza”, che tuttavia dovrebbe garantire un po’ di tranquillità ai cittadini biellesi: non ci saranno né lezioni al freddo, né  gallerie chiuse per mancata erogazione di energia elettrica o sospensione delle manutenzioni.

Nel frattempo si lavora sul fronte della risoluzione dei problemi relativi alla viabilità, in vista dell’ormai prossimo inverno, di modo da poter garantire gli spostamenti e i servizi necessari