(r.l.) Proseguono, all’interno del progetto Biella & Buona, le iniziative dell’Amministrazione Provinciale di Biella per promuovere le eccellenze agroalimentari del territorio biellese. La piazzetta dell’ala ovest del Palazzo della Provincia ospiterà nuovamente il Mercato del Contadino domenica 22 gennaio: sarà aperto dalle 9.30 e fino alle 13 e, come di consueto, per tutti sarà l’occasione di acquistare prodotti freschi, formaggi, miele, marmellate e altre prelibatezze effettivamente a chilometri zero. Il termine km zero riassume lo spirito del progetto: avvicinare il produttore al consumatore finale, ma anche far conoscere una realtà importante, l’agricoltura biellese.

“Da quest’anno”, illustra Guido Dellarovere, Assessore Provinciale all’Agricoltura, “abbiamo proposto una calendarizzazione , ogni seconda e quarta domenica del mese, atta a verificare innanzittutto il grado di affezione del pubblico : questo deve essere un appuntamento consueto, un vero e proprio mercato, ove produttori e consumatori possano trarre reciproci benefici. Da quanto mi è stato riferito, ho il piacere di dirlo, molti consumatori cercano già la bancarella , dove avevano acquistato un formaggio speciale o un salume o altri prodotti di pregio e alcuni sono curiosi di visitare i numerosi spacci aziendali presenti nel Biellese che abbiamo proposto in una apposita cartina.

Certamente” prosegue Dellarovere, “il processo sarà lungo, ma alcuni produttori hanno già apprezzato questa opportunità. Occorre insistere nell’iniziativa, senza scoraggiarsi, se si riesce a coniugare la bontà del prodotto, alla tradizione ed a un prezzo ragionevole, anche in questi momenti di crisi che stiamo purtroppo attraversando, si potranno raccogliere indubbi benefici.

La programmazione del mercato è prevista fino al mese di maggio, successivamente si valuterà la bontà del progetto al fine di proseguire nell’iniziativa anche per tutto l’anno”.