Istituito da Provincia di Vercelli e Univer in collaborazione con i consorzi energetici e le associazioni di categoria. Premiati i progetti dei professionisti vercellesi finalizzati ad aumentare la sostenibilità ambientale in edilizia

Il concorso premia progetti di sostenibilità ambientale

(c.c.)  Si chiama Concorso Best Practice Saee.  Si riferisce alla sostenibilità ambientale ed alla efficienza energetica ed è promosso dalla Provincia di Vercelli e dal consorzio Univer in collaborazione con Enermhy, Camera di Commercio di Vercelli, Apevv, Confindustria Vercelli e Valsesia, Confartigianato Vercelli, Unione agricoltori di Vercelli, Ascom, Confcommercio, Confesercenti e Cna.

Il concorso nasce con l’obiettivo di divulgare e sostenere le iniziative dei professionisti della Provincia di Vercelli finalizzate ad aumentare la sostenibilità ambientale dell’edilizia attraverso l’efficienza ed il risparmio energetico mediante la progettazione di edifici ad alta efficienza energetica.

Con tali finalità e per poter dare riconoscimenti alle iniziative ed ai progetti caratterizzati da tecnologie innovative al concorso è stato collegato un bando con scadenza il 29 febbraio prossimo.

Vi possono partecipare singoli professionisti e imprese edili che per progetti completati e realizzati nella provincia di Vercelli o per riqualificazioni/ristrutturazioni di edifici ad uso abitativo caratterizzati da soluzioni tecnologiche innovative, minimizzazione dell’impatto ambientale, riduzione dei consumi energetici dell’edificio nonché dal rispetto degli standard normativi (secondo la normativa nazionale, europea, regionale ed il protocollo di Kyoto).

Ma non è tutto: sono invitati a sottoporre le loro esperienze, anche se non saranno considerati in gara in vista del concorso, anche tutti i progettisti e le imprese piemontesi che a discrezione della Commissione giudicatrice potranno concorrere per le “Menzioni Speciali”.

Il concorso è suddiviso in due sezioni:

– per opere realizzate e completate (verranno premiati i progetti del settore privato o pubblico e le ditte di restauro che hanno realizzato le opere);

– per opere riqualificate o ristrutturate.

Saranno assegnati per ciascuna sezione un riconoscimento al I classificato e due menzioni speciali alle opere ed ai progetti ritenuti, a giudizio della giuria, meritevoli per particolari aspetti.

Tutti i progetti pervenuti (anche quelli elaborati in assenza dei requisiti di ambito territoriale richiesti) avranno visibilità sul sito del Consorzio Univer

Il concorso ha il patrocinio degli Ordini provinciali degli architetti e degli ingegneri e della Consulta per l’imprenditoria giovanile.

Informazioni ed iscrizioni (non sono previsti costi) sul sito: www.consorziouniver.it

Scaricato il modulo per l’iscrizione e completato in ogni sua parte quest’ultimo dovrà essere inviato a: concorso@consorziouniver.it.