Redazione

Questo utente non ha condiviso alcuna informazione biografica

Homepage: http://www.radio-city.it


Post di Redazione

Una mostra, un museo, un evento: promozioni incrociate per “Passione di Cristo”

Una scena della Passione di Sordevolo

Una scena della Passione di Sordevolo

La mostra Passione di Cristo al Museo del Territorio Biellese; la sacra rappresentazione della Passione di Sordevolo, una tradizione di fede e di teatro popolare che compie 200 anni; il Museo del Tesoro di Oropa, che offre agli occhi del pubblico gli ori, i gioielli, i paramenti liturgici e i documenti che hanno scandito nei secoli la storia del santuario mariano più noto delle Alpi: l’accordo tra tre realtà culturali consente agli spettatori di beneficiare di sconti incrociati sui biglietti d’ingresso. E – perché no? – fornisce ai visitatori non biellesi l’idea di un itinerario per scoprire l’arte e la tradizione di un territorio e il paesaggio che le circonda. Nel dettaglio, esibendo il biglietto della mostra alla biglietteria della Passione di Sordevolo si ottiene un prezzo ridotto (primi posti da 29 a 26 euro, secondi posti da 24 a 21 euro) e al Museo del Tesoro di Oropa (al Santuario di Oropa) da 3 a 2 euro mentre con il biglietto della Passione di Sordevolo o del Tesoro di Oropa si ottiene la riduzione da 10 a 8 euro per la mostra. Le promozioni non sono cumulabili ovvero, per esempio, esibire il biglietto di Passione e Museo del Tesoro non dà diritto a un doppio sconto. Continua >

Vercelli: la Guardia di finanza sequestra documenti all’Ufficio tecnico comunale

Le auto delle Fiamme Gialle ferme davanti all'Ufficio tecnico (pgc Eusebiano.it)

Le auto della Gdf  davanti all’Ufficio tecnico (pgc Eusebiano.it)

Diversi faldoni di documenti e alcuni pc sono stati sequestrati questa mattina dalla Guardia di finanza negli uffici del settore Sviluppo urbano del Comune di Vercelli. Non si conosce l’obiettivo dell’operazione, coordinata dal sostituto procuratore Davide Pretti, ma non è escluso possa essere ricondotto alle indagini legate all’inchiesta in corso sugli affidamenti degli incarichi di Expo e della stagione di prosa. Come si ricorderà, le prime indagini a questo proposito avevano preso le mosse dalle risultanze della commissione d’inchiesta promossa dal Consiglio comunale nei mesi scorsi.

Nasce Confindustria Novara Vercelli Valsesia

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti

Ormai è ufficiale: si chiamerà “Confindustria Novara Vercelli Valsesia”. Le assemblee annuali degli iscritti all’Associazione Industriali di Novara (Ain) e a Confindustria Vercelli Valsesia (Cvv) hanno approvato ieri il documento che dà il via al processo di aggregazione fra le due strutture e che porterà, tra meno di due anni, alla piena operatività di un’unica organizzazione di rappresentanza del mondo industriale delle due province. Confindustria Novara Vercelli Valsesia unificherà il personale e i servizi delle due associazioni preesistenti, mantenendo comunque operativi i relativi presidi territoriali (Novara, Vercelli, Borgomanero e Borgosesia) e rappresenterà circa 800 imprese con oltre 40 mila dipendenti complessivi, tra cui eccellenze nei comparti metalmeccanico, tessile, chimico, biotech, agroalimentare e il più grande polo mondiale di lavorazione dell’ottone: il distretto della rubinetteria e del valvolame, situato nel Nord delle due province e in cui sono attive centinaia di aziende, compreso l’indotto, con un fatturato aggregato di quasi due miliardi di euro, per i due terzi di export. Continua >