Archivio di Settembre 2020

A Biella l’ottava edizione di Selvatica Festival

Forte del riconoscimento di Città Creativa UNESCO che la metterà in rete con le città creative di tutto il mondo, Biella ospita fino al 10 Gennaio 2021 la nuova edizione di Selvatica – Arte e Natura in Festival, che come sempre fa dialogare le arti visive con le meraviglie naturali del nostro pianeta per stupire, commuovere e far pensare. Quest’anno all’insegna della monumentalità. Come le sculture lignee di Jürgen Lingl e gli ambienti al centro del progetto fotografico Habitat di Marco Gaiotti. Imponente è anche il lavoro di Margherita Leoni sulla flora amazzonica, così come l’opera di suo marito, lo scultore Luciano Mello Witkowski Pinto, entrato in contatto con le etnie della foresta. La bellezza della natura è protagonista degli incredibili scatti del concorso fotografico Glanzlichter. Arrivano a Biella anche gli Alberi Monumentali Italiani incisi all’acquaforte da Federica Galli. Infine un’esposizione scientifica a cura dei naturalisti Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli dedicata alle strategie di sopravvivenza di insetti, anfibi e rettili, che sarà possibile osservare dal vero a Palazzo Gromo Losa. Un Festival corale che ha il suo cuore nel Polo Culturale di Biella Piazzo, con gli splendidi palazzi Gromo Losa, Ferrero e La Marmora. Maggiori dettagli su www.selvaticafestival.net

Tornano le cene stellate di Novara

A Novara sta per tornare Degusto: l’appuntamento è al Castello Visconteo Sforzesco per venerdì 2 e sabato 3 Ottobre, con le cene stellate preparate dai più raffinati chef del nostro territorio. La prima edizione di questo prelibato evento risale al 2009 e, da allora, il successo si è rinnovato ogni anno a seguire. Come sempre idea e realizzazione sono a cura di Confcommercio Alto Piemonte e Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi). Gli chef stellati arrivano principalmente dai ristoranti delle province di Novara e Verbania. Ovviamente, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, i posti quest’anno sono ridotti a 80 a sera: è pertanto necessario prenotare inviando una mail a degustonovara2020@libero.it o scrivendo un messaggio Whatsapp al 349 2874518 indicando nome e cognome, telefono, data di prenotazione e numero di posti richiesti.

Un viaggio indimenticabile al Museo Meina

Scoprire la realtà che ci circonda attraverso un viaggio virtuale: al Museo Meina, il “Cultural Park” del Lago Maggiore, diventa un’esperienza possibile grazie a “Imago“. «Il nuovo allestimento – affermano gli organizzatori – è frutto di un lungo lavoro iniziato nel 2019; dopo la chiusura, causa lockdown, riaccoglie il pubblico in tutta sicurezza. Siamo pronti a far viaggiare nel tempo adulti e bambini, portandoli in un mondo immaginario nel quale sarà possibile incontrare grandi personaggi della storia, rivivere avvenimenti e scoperte epocali, con un linguaggio adatto a tutti tra leggerezza, semplicità e contenuti culturali». Un viaggio che, grazie ad effetti multimediali e a un narratore virtuale, diventa ancora più coinvolgente per merito di esperienze multisensoriali che sapranno stupire i visitatori, tuffandoli in un vortice di storia, fantasia e divertimento. Si potrà per esempio viaggiare su una caravella nella tempesta, o ritrovarsi tra le pagine di un libro d’immagini… Ed è soltanto l’inizio! Un allestimento emozionante ed innovativo realizzato col sostegno di Regione Piemonte, Fondazione Crt e Fondazione Cariplo. Nel biglietto (prenotazione obbligatoria su www.museomeina.it) inclusi altri vantaggi, come la visita alle Antiche Serre o la Magic Area dedicata ai più piccoli. Tutto in totale sicurezza, garantita da un percorso a senso unico e turni differenziati.