Archivio di Maggio 2020

La lirica in “smart working”

La modalità dello smart working applicata alla lirica. Così nasce Alienati la prima Opera Smart Working ideata, commissionata e prodotta da Fondazione Teatro Coccia che andrà in onda MARTEDÌ 2 GIUGNO 2020 alle ore 20:30 sulla piattaforma OnTheatre, la prima piattaforma di streaming on demand interamente dedicata al teatro, al suo evento lancio. E sarà raggiungibile sia dalla home del sito del teatro www.fondazionetatrococcia.it sia direttamente dal portale. Il lavoro nasce a fine marzo 2020 da un’idea del direttore, Corinne Baroni, che nel periodo di maggiori restrizioni legate al lockdown e alla sospensione forzata dell’attività teatrale,ha riunito una task force di compositori, autori, registi, cantanti per darevita a un progetto inedito che trae spunto dall’isolamento casalingo.
L’opera è stata scritta a 10 mani da Federico BiscioneAlberto CaraCristian CarraraFederico GonMarco Taralli su libretto di Vincenzo De Vivo da un soggetto originale di Stefano Valanzuolo. Protagonista è un cast d’eccezione formato da Alfonso AntoniozziDaniela BarcellonaRoberto De CandiaLuciano GanciJessica PrattDavinia RodriguezNicola UlivieriGiorgia Serracchiani e Sofia Frizza. Al pianoforte il maestro Marino Nicolini. L’immagine dei personaggi è curata da Giuseppe Palella. Nelle mani del regista Roberto Recchia e del tecnico audio Federico Pelle la magia di mettere insieme tutti gli elementi. Ma Alienati ha altre novità: al pubblico che assisterà all’opera verrà data l’opportunità di scegliere il “destino” dei personaggi trovandosi di fronte a veri e propri bivi.
Alienati andrà in onda gratuitamente per 48 ore. Successivamente l’opera sarà disponibile a pagamento sempre sulla piattaforma OnTheatre. A coloro che seguiranno la prima è data la possibilità di effettuare una donazione sul Fondo AiutiAmo Novara, fondo erogativo costituito presso la Fondazione Comunità Novarese onlus dal Comune di Novara in collaborazione con la Fondazione stessa e nato per sostenere, in una prima fase, chi ha bisogno di generi alimentari e di beni di prima necessità; in una seconda fase anche per sostenere esigenze contingenti importanti, di natura diversa. Attualmente, il Fondo ha già raccolto oltre 170.000 euro. Chiunque può dare il proprio contributo donando sull’IBAN IT31W0306909606100000000300 o sul Conto PayPal all’indirizzo mail donare@fondazionenovarese.it sempre specificando la causale: Fondo Aiutiamo Novara. Coloro che avranno effettuato la donazione potranno inoltre accedere a dei contenuti “extra” registrati dai cantanti, scrivendo a partire da MERCOLEDÌ 3 GIUGNO una mail a alienati@fondazioneteatrococcia.it, segnalando di aver donato. L’opera è preceduta da un importante lavoro multimediale, curato dal regista Roberto Recchia, per avvicinare il pubblico conoscendo sempre qualcosa di più su Alienati. A questo link la playlist con tutti i video sul canale YouTube del teatro.

Piemonte: ponte del 2 Giugno con obbligo mascherine!

Da venerdì 29 maggio fino alla mezzanotte di martedì 2 giugno, salvo diverse regolamentazioni dei Sindaci relative al proprio territorio comunale, sarà obbligatorio l’uso della mascherina in tutti i luoghi pubblici all’aperto del territorio regionale piemontese. L’obbligo non sarà valido per i bambini di età inferiore a sei anni, per i soggetti con forme di disabilità o con patologie non compatibili con l’uso continuativo dei dispositivi di protezione individuale. Non sarà, inoltre, obbligatorio indossare la mascherina mentre si pratica attività sportiva e motoria. Per quanto riguarda, invece, le attività di ristorazione continuano a essere valide negli esercizi pubblici di somministrazione alimenti le prescrizioni previste dalle linee guida del Protocollo nazionale siglato tra Regioni e Governo: pertanto l’uso della mascherina non è obbligatorio per chi siede ai tavoli di un locale, sia all’interno che all’esterno nei dehors. “Di concerto con le Prefetture – spiega il presidente Cirio – alla luce di quanto avvenuto nei giorni scorsi con la movida e durante il passaggio delle Frecce Tricolori, abbiamo ritenuto necessario un irrigidimento delle norme di uso della mascherina all’aperto in vista del weekend lungo del 2 giugno. Una precauzione per non vanificare questi mesi di sacrificio e per ricordare a ognuno di noi che, oggi più che mai, i nostri comportamenti sono fondamentali per impedire alla curva del contagio di tornare a crescere”.

Un’alleanza buona

E’ partita giovedì 30 aprile 2020 e proseguirà sino a fine giugno 2020 la campagna di raccolta fondi denominata “Un’alleanza buona” promossa dalla Rete di Associazioni ed Enti aderenti al progetto “Alleati contro lo spreco” e finalizzata al sostegno delle persone più fragili che si rivolgono quotidianamente agli empori e punti di distribuzione alimentari presenti sul territorio biellese e vercellese. Quanto raccolto permetterà di aiutare non solo le famiglie in condizioni di disagio economico che già prima i vari Empori e associazioni delle province di Biella e Vercelli sostenevano, ma anche una parte di nuovi poveri, in numero crescente a causa della situazione attuale. Con questa campagna  il Centro Territoriale Volontariato di Vercelli e Biella prosegue l’impegno sul tema della lotta allo spreco avviata nel 2019. Il progetto “Alleati contro lo spreco”, finanziato con un contributo regionale, è finalizzato all’utilizzo di eccedenze ai fini sociali e alla sensibilizzazione della cittadinanza sull’importanza di non sprecare il cibo. Questa campagna di raccolta fondi “Un’alleanza buona” intende infatti rispondere alla crescente richiesta di generi alimentari di prima necessità distribuiti dagli empori e dalle associazioni ed enti attivi nelle nostre provincie, specialmente in questo periodo di emergenza sanitaria da Covid – 19. Le azioni messe in atto per raccogliere fondi da destinare direttamente a chi gestisce gli empori e i punti di distribuzione alimentare sono rispettivamente:

  • Una raccolta fondi effettuata attraverso donazioni sul c/c dell’associazione di volontariato OSVER – Associazione Opere Socio Umanitarie Vercellesi (IBAN IT59C0609010009000001000544) intestato a Osver;
  • Una donazione iniziale effettuata da Nova Coop per rifornire gli empori e gli altri punti di distribuzione con prodotti freschi (frutta e verdura) e altri beni di prima necessità;
  • Un contributo alla cassa, presso i punti vendita di Nova Coop a Biella, Vercelli, Borgosesia, Santhià, Trino e Trivero in cui i vari acquirenti potranno arrotondare in eccesso lo scontrino della propria spesa e destinare l’eccedenza a questa iniziativa.

La Rete di Associazioni ed Enti promotori della Campagna: Associazione di Volontariato La Rete, Associazione di volontariato VitaTre Saluggia ODV, Associazione Veterinaria per la cooperazione internazionale, Parrocchia di San Giorgio, ASCOM Vercelli, Formater, Banco Solidale Santhià ODV, Il Granello di Senape, A.V.A.S. Associazione Volontari Assistenza Sanitaria Varallo, Associazione di volontariato Centro di Accoglienza Notturna “Santa Teresa” Onlus, Cooperativa Sociale 181 S.C.S., Caritas Eusebiana Vercelli, ConTatto ODV, Mani tese Pratrivero ODV, Onda Verde APS, Tra le Alpi e le Ande ODV, Tavolo Lotta allo Spreco del Comune di Vercelli, Comune di Vigliano Biellese, Nova Coop, O.S.Ver Associazione Opere Socioumanitarie Vercellesi e CTV – Centro Territoriale Volontariato.