L’Agenzia Turistica Locale della Provincia di Novara in collaborazione con la Diocesi di Novara e la Regione Piemonte, organizza per il 19 e 20 ottobre 2019 un’apertura straordinaria di oratori, battisteri e pievi romanici. Da anni ormai ATL Novara promuove e valorizza il patrimonio romanico, capace di unire arte, storia e paesaggio, da cui può partire un turismo culturale e sostenibile. Con questa iniziativa si desidera far conoscere la grande ricchezza di chiese, pievi e oratori campestri di cui le nostre campagne e colline sono così ricche, talvolta posti lungo le antiche vie di fede e di pellegrinaggio, testimonianze di un passato in cui arte e fede erano strettamente legate tra loro e rappresentano per il moderno viandante una luminosa finestra sulla storia di queste terre: gli esterni austeri, le semplici volumetrie sono spesso custodi di raffinate decorazioni e affreschi che narrano le storie dei sacri testi a chi non poteva accedere alla loro lettura, se non attraverso l’immediatezza delle immagini. Già nella scorsa primavera, grazie all’iniziativa promossa dalla Regione e condivisa con ATL, erano stati aperti alcuni beni romanici in occasione della Prima Giornata del Romanico in Piemonte. Con l’invito, a tutte le persone che visiteranno i siti aperti tra sabato e domenica, di condividere i propri scatti sui principali social media, Facebook e Instagram, utilizzando l’hashtag #romaniconovarese e taggando @atlnovara, in modo che possano essere ripostati sui profili di ATL Novara. Per conoscere nel dettaglio l’iniziativa http://turismonovara.it