La locandina social
” Il Rinascimento a Biella: Sebastiano Ferrero e i suoi figli” a cura di Mauro Natale. A Palazzo La Marmora, Palazzo Ferrero e presso il Museo del Territorio Biellese dal 19 aprile al 18 agosto 2019, Biella ritroverà la sua storia rinascimentale che fa emergere dettagli inediti, opere d’arte e personaggi di cuimai si era parlato prima d’ora.
Grazie a questo evento per la prima volta gli storici dell’arte che hanno studiato negli ultimi anni il Rinascimento a Milano e a Torino mettono in evidenza il ruolo di Biella e dei suoi protagonisti negli anni che vanno dal 1470 al 1520.
Sarà una scoperta apprendere in quali modi i Ferrero e gli altri aristocratici dell’epoca hanno contribuito a formare l’arte, l’architettura, il tessuto urbano e l’identità della città e come avvenne che in Piemonte, solo a Biella, vi furono influenze lombarde e francesi che ne hanno caratterizzato la cultura.