• City4You INFORMAZIONE
    City4You INFORMAZIONE
    GR LOCALE da lunedì a venerdì alle ore 8:30, 12:30, 19:30
    GR LOCALE SPETTACOLI da lunedì a venerdì alle ore 18:30
    GR NAZIONALE da lunedì a venerdì alle ore 7:30, 9:30, 10:30, 11:30, 14:30, 15:30, 16:30, 17:30
    GR NAZIONALE SPORT da lunedì a venerdì alle ore 13:00, 16:00, 19:00
  • City4You PER UNA CULTURA SOLIDALE
    City4You PER UNA CULTURA SOLIDALE
    Da lunedì a venerdì: “Sociale” alle ore 7:30; “Cultura” alle ore 17:10; “Libri” alle ore 18:45
  • City4You SPECIALE
    City4You SPECIALE
    Rubriche di informazione commerciale e di utilità: da lunedì a venerdì alle ore 10:45 e 17:45
  • City4You SPORT
    City4You SPORT
    City Sport durante le partite di campionato:
    GR Sport da lunedì a sabato alle ore 13:30
    Radio ufficiale di F.C. Pro Vercelli e di Edilnol Pallacanestro Biella
  • City4You SPIRITUALITA' FEDE CHIESA
    City4You SPIRITUALITA' FEDE CHIESA
    Da lunedì a venerdì alle ore 19:45;
    Il “Vangelo” in onda sabato alle ore 8:00 e in replica domenica alle ore 10:00

Informazione | Approfondimento | Sport in diretta | Musica | Intrattenimento

LILT Biella: un convegno per illustrare il progetto CHOiCE

Si terrà il prossimo 21 febbraio  dalle ore 8.30 alle ore 13.00, alla Sala Convegni dell’Ospedale di Biella (Via dei Ponderanesi, 2) il convegno di studi dal titolo “Progetto CHOiCE: I’esercizio fisico per pazienti oncologici” organizzato da LILT Biella in collaborazione con ASL BI. Per l’occasione medici, ricercatori, chinesiologi, illustreranno le più recenti evidenze scientifiche nell’ambito dell’applicazione dell’esercizio fisico come strumento di prevenzione e terapia in oncologia: la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla presentazione dello studio clinico randomizzato controllato denominato CHOiCE e avviato da LILT Biella in collaborazione con l’Università di Verona e l’Istituto Nazionale Tumori di Milano e di alcune best-practices nell’ambito di interventi multidisciplinari integrati in oncologia e dell’applicazione dell’esercizio fisico nella care-practice di ulteriori malattie croniche non trasmissibili. La sessione antimeridiana, aperta dai saluti istituzionali di Mauro Valentini, Presidente di LILT Biella, e della Direzione dell’ASL di Biella vedrà la moderazione del Dott. Luca Sala, Direttore Dipartimento Prevenzione ASL BI. Seguiranno gli interventi di: Ylenia Sacco, Responsabile Progetto CHOiCE per LILT Biella che illustrerà il trial randomizzato controllato multicentrico CHOiCE, Francesco Leone, Direttore S.C. Oncologia ASL BI che presenterà  i benefici dell’approccio multimodale nella malattia oncologica, Massimo Lanza, Professore Associato di metodi e didattiche delle attività sportive presso l’Università di Verona che racconterà i risultati dell’indagine “STIP-ON” sull’attività motoria e l’esercizio nelle patologie oncologiche.
A seguire, gli interventi  di Alice Avancini, Chinesiologa e Dottoranda di ricerca presso l’Università di Verona e di Giuliano Scrivano, Chinesiologo di LILT Biella che illustreranno teoria e pratica del ruolo dell’esercizio fisico nelle patologie oncologiche. Toccherà infine a Sara Pilotto, ricercatrice U.O.C. Oncologia, AOUI Verona, illustrare il modello “FORCE” che propone un approccio integrato al paziente oncologico e ad Anna Mulasso raccontare il ruolo delle Palestre di Salute per contrastare le patologie croniche con l’esercizio fisico. La mattinata di studi terminerà con una tavola rotonda mentre, nel pomeriggio, i partecipanti avranno la possibilità di visitare le nuove palestre di Spazio LILT con possibilità di eseguire test funzionali. Il seminario è destinato a: Medici e Infermieri del Settore Oncologia, Dipartimento di Prevenzione, Dietisti, Assistenti Sanitari, Medici di Medicina dello Sport, Medici di Medicina Generale e prevede il riconoscimento di crediti ECM. Del progetto se ne parlerà ampiamente su City4you mercoledì 26 Febbraio alle 10.45 in un nuovo appuntamento quindicinale dedicato a LILT Biella in compagnia della Dott.ssa Aldina Trombini (in replica giovedì 27 alle 17.45).

Mattinate al museo

Tornano gli appuntamenti de UNA MATTINA AL MAC… le mattine dedicate ai giovani visitatori da 6 a 12 anni nei giorni di chiusura delle scuole. Per il periodo di Carnevale i ragazzi saranno accolti nelle mattinate di lunedì 24 febbraio e martedì 25 febbraio con il consueto orario dalle 9:00 alle 12:00 compresa la pausa merenda a metà mattina offerta dal museo per tutti i partecipanti. Lunedì 24 una piacevole sorpresa attenderà i ragazzi grazie alla partecipazione straordinaria di due associazioni di rievocatori storici LE SCHIERE DI VERTAMO e TEUTA BOSCO PARLANTE. La loro abilità permetterà di trascorrere una mattinata di divertimento facendo un viaggio indietro nel tempo alla scoperta di alcuni aspetti della vita al tempo dei Celti. Martedì mattina invece i sevizi educativi del museo hanno organizzato “Vestiamo i panni degli antichi romani”, una attività creativa e di simulazione che farà scoprire molte cose sugli usi e costumi dei nostri antichi concittadini. Tutti gli appuntamenti sono con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al numero 3483272584

Il progetto Bikesquare in Baraggia premiato alla BIT 2020

La Baraggia sbarca alla BIT Borsa Internazionale del Turismo 2020, racconta il suo impegno nello sviluppo turistico ecosostenibile e vince un award! Tutto inizia a dicembre 2018 nel cuore di Buronzo, in uno degli edifici del castello consortile trasformato nel ristorante Armonie in Corte da Anna Maria Corrado. Insieme alla guida turistica Giulia Varetti decide di provare a lanciare il progetto “Bikesquare”, introducendo la possibilità di noleggiare biciclette elettriche in Baraggia, mettendo a disposizioni percorsi esperienziali disponibili su una App per smartphone. La Baraggia è stata inserita nelle aree Sic – Siti d’Importanza Comunitaria – Rete Natura 2000 del Piemonte. Si erano già testati degli itinerari ciclabili tra le cascine con la Strada del Riso Vercellese di Qualità: la consapevolezza della presenza di percorsi già esistenti, a costo zero, che non richiedono investimenti se non di comunicazione, è sempre più grande. La vera domanda è: come far conoscere il territorio della Baraggia e come farlo vivere, non solo dal punto di vista agricolo, ma anche turistico? Il 7 marzo 2019 due auto del Consorzio di Bonifica della Baraggia Biellese e Vercellese, con a bordo una ristoratrice, una guida turistica specializzata nelle terre del riso piemontesi e lombarde e un sindaco di Baraggia (l’allora sindaco di Rovasenda Giuseppe Delmastro), si muovono con un registratore GPS e percorrono diversi itinerari ad anello che, con durate e chilometraggi diversi, partono da Buronzo, fanno scoprire il territorio e fanno rientro nel borgo. Qualche mese dopo, sempre con il supporto del Consorzio, delle guide naturalistiche del Centro Atlantide e degli studenti del corso di “Accoglienza e Promozione” del CIOFS di Vercelli, si fanno altre due uscite, tracciando nuovi itinerari e definendo ulteriori punti di interesse. Non si tratta solo di monumenti o aspetti artistici e architettonici, gli itinerari raccontano l’ambiente, le aziende agricole, la coltivazione del riso, il sistema delle acque e dei canali, la presenza straordinaria delle cicogne (su questo argomento, in collaborazione con Lipu Biella e la community Instagram IG Piemonte e IG Vercelli Biella, nasce il CicognaDay in bicicletta). Il presidente del Consorzio di Bonifica della Baraggia Biellese e Vercellese, Dino Assietti, è certo che il territorio di Baraggia abbia notevoli potenzialità turistiche: “Stiamo parlando di un territorio di antiche origini, ancora visibili nella Riserva Naturale delle Baragge, anche conosciuta come l’ultima “savana d’Italia”. Non mancano inoltre le testimonianze architettoniche medievali, come il Castello di Buronzo e il Ricetto di Candelo, considerato una vera e propria Pompei del Biellese, oltre ad altri numerosi castelli e borghi antichi. Il progetto Bikesquare coniuga perfettamente la promozione delle attrattive naturali e storiche della Baraggia con le eccellenze enogastronomiche del territorio, come il Riso di Baraggia Biellese e Vercellese DOP, l’unica in Italia”. Oggi, dopo aver pensato e testato il menu per i bikers (in collaborazione con Riso&Riso di Vercelli), dopo aver studiato un programma apposito per le scuole alla scoperta del riso e del territorio, dopo aver promosso questo tipo di attività anche per gruppi turistici, team building e addii al nubilato/celibato, ci sono ben 7 itinerari percorribili in autonomia a piedi o con la propria bici, 4 biciclette elettriche noleggiabili da Armonie in Corte, una nuova partecipazione alla Bit 2020 e un riconoscimento (“Best Social Network Engagement”) dedicato a questo territorio e a come raccontarlo. Fino a qui è stato possibile grazie a un grande gioco di squadra, che deve sempre più crescere con l’ingresso di nuovi attori sul territorio.