• Da Lunedi a Sabato: "Il Giornale Radio del Piemonte Orientale" al Minuto :20 di ogni ora, "GR Nazionale" all'inizio di ogni ora
  • Da Lunedì a Venerdì: "Stretta di Mano" ore 8.40, "Cultura" ore 17.40, "Segnalibri" ore 18.40
  • Rubriche di informazione commerciale e programmi in diretta esterna
  • Tutte le partite di campionato trasmesse in diretta. Inoltre, il talk show "Alè Pro Vercelli in Onda", ogni Giovedì alle ore 21
  • Da Lunedì a Venerdì: "Il pensiero del mattino" ore 7.45, "Insieme" ore 19.40 - Sabato e Domenica "Il Vangelo", ore 8.40

Informazione | Approfondimento | Sport in diretta | Musica | Intrattenimento

Biella: concluso il trasporto dei malati dal vecchio al nuovo ospedale

il piccolo Pietro Romagnoli

il piccolo Pietro Romagnoli

E’ un maschietto di 3,5 chilogrammi per 51 centimetri di altezza l’ultimo nato, poco dopo le 17 di oggi, dell’Ospedale degli Infermi di via Caraccio. Si chiama Pietro Romagnoli ed è il primo figlio per mamma Valentina Masserano, 31 anni, e per papà Matteo, 34, entrambi nati a Biella e residenti a Chiavazza. Valentina, sottoposta a taglio cesareo, e il piccolo Pietro sono stati anche gli ultimi due ricoverati del vecchio ospedale ad essere trasferiti nel nuovo, dove si sono concluse da poco le operazioni di trasferimento delle pazienti dell’Ostetricia e Ginecologia. Sono, invece, nelle loro stanze già dal primo pomeriggio i quattro bambini ricoverati in Pediatria e, da questa mattina, un bimbo del centro immaturi.  Si sono così concluse le operazioni di trasferimento di tutti i degenti presenti all’Ospedale di via Caraccio.

 

Vercelli: al Museo Leone torna “NataLeone”

la locandina dell'evento

la locandina dell’evento

Anche quest’anno al Museo Leone di Vercelli sarà NataLeone e sarà un “Natale da Re”. Quest’anno la slitta di NataLeone parte molto presto e lo fa alla grande, il 6 dicembre alle 17.30, quando, eccezionalmente presso il salone Romano del Museo gli eventi natalizi saranno aperti dal prof. Alessandro Barbero che terrà una conferenza dal titolo “Carlo Magno. Re, imperatore ed europeo”. Al termine della conferenza brinderemo tutti insieme scaldando i cuori con un buon vin brulé. Contestualmente alla conferenza di Alessandro Barbero, sabato 6 dicembre, partirà anche la missione solidale di NataLeone, quest’anno in collaborazione con i Gruppi di Volontariato Vincenziano della Città di Vercelli a favore dei quali, fino al 21 dicembre, nel cortile di Casa Alciati saranno raccolti non più giocattoli ma abiti per bambini (da 0 a 12 anni) nuovi o usati ma comunque necessariamente in buono stato che andranno così a soddisfare la richiesta di chi, come l’opera vincenziana ed i suoi volontari, sono quotidianamente impegnati nell’aiuto e nel conforto dei più bisognosi. Allo stesso modo dei vestiti saranno ritirati anche passeggini e carrozzine purché funzionanti ed in condizioni di pieno decoro. Per tutti coloro che si presenteranno per consegnare gli abiti l’ingresso in museo sarà gratuito. Continua >

Vigliano: fermato un topo d’appartamento

Gli oggetti sequestrati

Gli oggetti sequestrati

Ha scavalcato la recinzione di un abitazione di Vigliano e ha cercato di forzare la porta d’ingresso. All’interno una donna, che pur impaurita, sentendo rumori sospetti e vedendo un uomo travisato che cercava di entrare in casa sua, non ha esitato un secondo a telefonare al 113.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Vigliano, che hanno fermato il malvivente mentre si trovava ancora nel cortile dell’abitazione. Si tratta di un uomo, residente a Milano, di 54 anni. Nello zaino che aveva in spalla, c’erano guanti e oggetti atti allo scasso, con cui aveva cercato di forzare la porta dell’abitazione.

L’uomo è stato arrestato, gli oggetti che aveva nello zaino sequestrati.

Nuovo ospedale di Biella: oggi è la volta di Cardiologia, Urologia, Rianimazione e Geriatria

reparto multidisciplinare chirurgico e libera professione

reparto multidisciplinare chirurgico e libera professione

Sono proseguite anche nella giornata di ieri  le operazioni di trasferimento dei pazienti dal presidio di via Caraccio al nuovo ospedale. Complessivamente sono 45 i degenti trasportati ieri  alla nuova struttura ospedaliera, che si sommano ai 70 trasferiti nel primo giorno. Mentre ieri mattina sono stati trasferiti i reparti di Neurologia, Ortopedia-Traumatologia e Chirurgia Generale ad Alta Complessità, nel pomeriggio è stata la volta dei reparti di Oncologia e del reparto multidisciplinare chirurgico e libera professione (Chirurgia Vascolare a bassa intensità, Oculisti, Otorinolaringoiatria, Dermatologia). La caposala del reparto multidisciplinare chirurgico, Matilde Rolfo, commenta così l’arrivo al nuovo presidio: “Siamo oberati di lavoro e, al tempo stesso, siamo molto felici. Questo reparto, che racchiude più specialità, è per noi un’esperienza nuova, ma siamo motivati e pronti a lavorare in gruppo, integrando le rispettive conoscenze e competenze. Chiaramente, le criticità non mancano e non mancheranno, ma siamo motivati a fare tutto ciò che sarà necessario per farlo funzionare al meglio”. Oggi è il terzo giorno di trasferimenti.

 

“Operazione Mercurio”: tre sinti piemontesi in carcere

Anziani vittime di truffatori

Anziani vittime di truffatori

Con la notifica di tre ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di  Grado DIGLAUDI, 63 anni, suo figlio Roberto Riviera, 33 anni, e Diego Riviera, tutti appartenenti all’etnia dei sinti piemontesi, si è conclusa “l’operazione Mercurio” condotta dagli uomini della Terza Sezione della Squadra Mobile della Questura di Vercelli. L’operazione ha avuto origine da un furto in abitazione aggravato, commesso il giorno 12 febbraio u.s., ai danni di due anziani coniugi di Greggio (VC), ai quali furono sottratti preziosi per un valore di 20.000 euro circa e denaro contante per 36.000 euro, frutto dei sacrifici di un’intera vita. Nell’occasione, secondo un modus operandi riscontrato in tanti altri episodi nel corso dell’attività di indagine, gli autori si erano introdotti nell’abitazione degli anziani spacciandosi per tecnici dell’acquedotto che dovevano compiere degli accertamenti in quanto in zona era stata riscontrata la presenza di mercurio nelle condutture dell’acqua. Uno dei due malviventi, infatti, una volta introdottosi in casa, era riuscito a carpire la fiducia dei due anziani simulando dei check up al lavandino della cucina, in compagnia di un complice, riferendole che l’acqua era contaminata con il mercurio e che avrebbe dovuto staccare immediatamente le utenze e riporre in un sacchetto i suoi gioielli che aveva in casa perché c’era il concreto pericolo che potessero andare a fuoco da un momento all’altro. L’anziana, preoccupata per i suoi averi, seguiva così i consigli del malvivente che gli strappava di mano la busta contenente i risparmi di una vita ed i suoi monili in oro: fuggiva a tutta velocità, in compagnia del complice, a bordo di un’autovettura dotata di targhe false. Continua >

Oggi a Vercelli la B Italia: una festa per le scuole

Il sindaco Forte con il presidente della LegaB Abodi

Il sindaco Forte con il presidente della LegaB Abodi

Saranno lanche le scuole oggi le protagoniste della sfida tra la B Italia e i pari età russi allo stadio Piola di Vercelli, con fischio d’inizio alle 12. Sugli spalti sono attesi oltre mille e duecento gli studenti. La gara infatti è stata organizzata in pieno orario scolastico proprio perchè a Lega di B ha voluto legare la partita di oggi al progetto «Un giorno da giornalista», che è andato in scena in città venerdì scorso al palazzetto del Sacro Cuore.
Gli studenti delle scuole secondarie sono chiamati, al termine della sfida di oggi, a scrivere un articolo sulla gara, legando la cronaca del match al fair play in campo e ai valori etici dello sport. in campo oggi anche tre giocatori della Pro Vercelli, selezionati da Massimo Piscedda: Simone Emmanuello, Mattia Bani e Nicolò Belloni.